Alimentazione 22 Ottobre Ott 2014 1758 22 ottobre 2014

Broccolare fa bene alla salute

Ricchi di vitamine e minerali, i broccoli aiutano a prevenire tumori e malattie cardiovascolari. Per questo non devono mancare nella dieta.

  • ...
470554193

I broccoli sono ricchi di vitamine e minerali e non dovrebbero mai mancare nella dieta, specie nella stagione autunnale e invernale.

Getty Images/iStockphoto

Non a tutti piacciono per quel loro odore così forte che li contraddistingue. Eppure i maggiori nutrizionisti e scienziati del mondo continuano a ripetere che non c'è dieta che possa fare a meno dei broccoli.
Questi vegetali di stagione apportano diversi benefici al nostro organismo. Ed è la scienza a confermarlo. Secondo le ultime ricerche, chi consuma molti cibi ricchi di vitamina C, E e carotene – guarda caso i broccoli ne sono pieni - è molto meno esposto a malattie cardiovascolari, ictus e cataratta.
PREVENGONO TUMORI E MELANOMI
Gran parte delle piante crocifere, famiglia alla quale appartengono broccoli e cavoli, sono inoltre ricche di minerali fra cui  fosforo, calcio, ferro, zolfo, potassio, rame, magnesio, iodo, e arsenico. Molto preziosi sono anche gli antiossidanti, presenti in grandi quantità.
Proprio per questo i vegetali, che andrebbero cotti al micronde per evitare che perdano la maggior parte dei loro benefici, sono utilissimi per prevenire i tumori al colon, al pancreas, all'utero, alla gola, ai polmoni, all'esofago, e allo stomaco. E sono ottimi anche nella lotta al colesterolo.
Una delle ricerche più importanti in materia è stata condotta all'università di Santa Barbara, in California. È emerso che broccoli, cavoli e ravanelli contengono alcuni composti chimici, chiamati isotiocianati, che danno inizio a un complesso meccanismo in grado di bloccare il diffondersi e la proliferazione delle cellule tumorali. Altre ricerche condotte in Giappone hanno dimostrato che gli isotiocianati sono anche capaci di fermare i melanomi.

Mille i modi per consumarli a tavola senza scadere nella monotonia. Possono essere un semplice contorno, un primo piatto se abbinati alla pasta o un secondo se gratinati in forno con formaggio.

Getty Images/iStockphoto

BENEFICI PER IL CUORE
Ma è anche il cuore a beneficiare di questa pianta, come ha messo in rilievo uno studio effettuato all'università del Connecticut, sempre negli Stati Uniti. Ma cosa rende i broccoli così speciali? Presenti soprattutto in autunno e in inverno, sono ricchissimi di protovitamina e vitamina A, vitamine B1, B2, B9 (acido folico), PP, C, K e U.  Che prevengono le malattie cardiovascolari.
ANTINFIAMMATORI NATURALI
I broccoli sono poi ricchi di isotiocianati e kaempferol, ottimi antinfiammatori fitonutrienti. E, grazie all’alta concentrazione di calcio e vitamina K, sono fondamentali anche per la salvaguardia e lo sviluppo dell'apparato scheletrico e per la prevenzione delle malattie degenerative. Insomma, in qualunque dieta che si rispetti il broccolo non dovrebbe mancare mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso