Maquillage 1 Agosto Ago 2014 1110 01 agosto 2014

I trucchi dell'estate

Il make up con il caldo deve esere leggero e resistente a sudore e acqua. I colori? Largo ai beige, rosa e mattone. E alla sera per gli occhi puntate sulle tonalità arancio.

  • ...
478629965

D’estate, sul fronte del maquillage vige la regola della leggerezza. Una tendenza già collaudata da molte stagioni, ma in continua evoluzione. Merito di formule tecnologicamente avanzate: polveri così impalpabili da risultare trasparenti; microperle in grado di catturare la luce e di diffonderla sul viso; texture che si fondono con la pelle, rendendola setosa senza appesantirla. Colori protagonisti, le sfumature più calde del beige e i toni cipriati del rosa per il giorno; mentre alla sera entrano in scena le tonalità vivaci, con tocchi lucenti, che accendono l’incarnato di delicati bagliori. Ma sempre con discrezione.
DI GIORNO, TRUCCO WATERPROOF
Sotto il solleone, il make up non deve essere solo ultraleggero, ma anche waterproof, in spiaggia e in città. Non a caso, è la caratteristica di tutti i mascara che debuttano in questa stagione. Sono a prova di tuffi e sudore anche molti ombretti dalla texture cremosa e i fondotinta formulati come solari, arricchiti con potenti filtri UV, sostanze idratanti e pigmenti impermeabilizzati. Riguardo al colore, il trucco più cool è quello monocolore: occhi, guance e labbra enfatizzati dalla stessa sfumatura (rosa, beige o mattone).
ALLA SERA, OCCHI IN POLE POSITION
Nel trucco da sera il compito di attirare l’attenzione è affidato agli occhi. Le nuance che di si armonizzano meglio con l’abbronzatura sono quelle con una punta d’arancio, da modulare a piacere. «Per rendere più luminoso lo sguardo, all’ombretto, applicato con mano leggera sulle palpebre e lungo l’arco delle sopracciglia, si può aggiungere un velo di polvere dorata all’angolo interno dell’occhio», consiglia la visagista Paola Curioni. Se gli occhi sono in pole position, le labbra non devono passare inosservate. «Sì a rossetti e gloss in tonalità solari e vivaci, ma stesi con le dita, per un effetto più naturale», suggerisce l’esperta. Ultimo tocco al make up da sera: una “spolverata” di terra color ambra su tutto il viso o, se si è già abbronzate, solo sugli zigomi.
UNGHIE, VIA LIBERA ALLA FANTASIA
Tutto è concesso: unghie variopinte, per un divertente effetto arlecchino; french manicure con lunetta scintillante, per mani da fata; piccoli decori su una base di colore, per tornare bambine.
Ma chi vuole restare sul classico, può optare per l’elegante albicocca, il vivace arancio o il delicato verde acqua, tre tinte che risaltano al massimo sulla pelle abbronzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso