Al mare 25 Luglio Lug 2014 1029 25 luglio 2014

Vuoi abbronzarti? Mangia così

Non solo carote, ma anche limone, mango, cavoli e ketchup stimolano la produzione di melanina.

  • ...
480528223

Per ottenere un'abbronzatura perfetta anche il cibo può aiutare, specie quello ricco di vitamine che stimolano la produzione di melanina.

Getty Images/iStockphoto

Siete pronte a partire per le vacanze? Forza il count down è iniziato e la tintarella si sta avvicinando. Ma per ottenere un colorito da fare invidia non basta cospargersi di creme abbronzanti e oli solari. Un aiuto ci viene da alcuni cibi che aiutano ad aumentare la melanina, ovvero il pigmento della pelle che la rende ‘bruna’. Meglio che assumere integratori alimentari oggi disponibili sia in farmacia sia al supermercato.
Il segreto è trovare pietanze ricche di betacarotene, un elemento (tipicamente contenuto nella verdura ‘arancione’ come le carote) che oltre ad accelerare la tintarella (in più aiuta a combattere i radicali liberi che danneggiano una pelle eccessivamente esposta al sole), previene il formarsi anche di alcuni tipi di tumore e di patologie cardiache.
Quindi, secondo il Daily Meal, sito specializzato nelle ricerche sul cibo, ecco quali sono gli alimenti che non dovrebbero mancare mai sulle nostre tavole nel periodo estivo:

1- LARGO A TUBERI E ZUCCA. Essendo di colore arancione, carote, zucca gialla e patate dolci sono una fonte primaria di betacarotene e di vitamina A. In più i due tuberi hanno proprietà antibatteriche e anti-infiammatorie e tengono sotto controllo il livello di zucchero nel sangue, apportano anche indiscutibili benefici cardiovascolari e sono fondamentali per la vista. A sua volta la zucca, con il suo altissimo contenuto di vitamina C, aiuta a tenere alte le difese immunitarie dell’organismo.


2- FORMAGGI E UOVA DANNO UNA MANO. Anche latticini e uova non possono mancare sulla tavola estiva degli appassionati della tintarella. Secondo Daily Meal sia il tuorlo d’uovo, sia i formaggi freschi (il sito propone i fiocchi di latte, gustosi e dal basso contenuto calorico) contengono alte dosi di vitamina A che protegge la pelle dall’abuso di sole. Ma non è tutto: le uova hanno tutta un’altra serie di vitamine (B e D) che combattono anche i disturbi cardiaci e migliorano la salute degli occhi, mentre i latticini contengono calcio, proteina e vitamine B12 ottime per una dieta sana ed equilibrata.

3- LIMONE, MANGO, NOCCIOLE PER UN CARICO DI VITAMINE B-C-A ED E. Non solo il limone contiene una dose massiccia di vitamina C (già di per sé utile a rinforzare l’organismo), ma nell’agrume si può trovare una discrete quantità della A. Così pure nelle nocciole che, senza esagerare, procurano al corpo anche la fondamentale vitamina E, che serve al nostro corpo per accelerare l’abbronzatura, ma anche migliorare il sistema cardiovascolare e la salute di ossa e articolazioni. Che dire del mango, frutto delizioso che da solo ci fa pensare ai Tropici? Ha grandi proprietà antitumorali e abbassa il colesterolo. Inoltre è ottimo per la pelle, in quanto contiene vitamine A e C e 25 tipi diversi di carotenoidi.
4- CAVOLO IL MAGO DELLA TINTARELLA. Vero e proprio toccasana per l’abbronzatura è il cavolo. Ha la più alta quantità di betacarotene di tutti gli altri cibi indicati dal Daily Meal, ed è indicato da molti medici come un antitumorale naturale di ottimo valore.


5 - LA SORPRESA DEL KETCHUP. Nonostante il suo alto contenuto calorico la famosa salsa americana dispone di una vasta gamma di antiossidanti (merito dei pomodori di cui è fatto, che contengono anche betacarotene) che vi aiuteranno a trovare l’abbronzatura perfetta sotto l’ombrellone. Ma senza esagerare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso