Giustizia 8 Luglio Lug 2014 1659 08 luglio 2014

Baby squillo, altro scandalo

Questa volta il protagonista è un fotografo 51enne arrestato a Roma con l'accusa di adescamento di minori, pornografia minorile aggravata e prostituzione minorile.

  • ...
Baby prostitute per una ricarica, allarme all'Aquila

A Roma un fotografo è stato arrestato con l'accusa di adescamento di minori, pornografia minorile aggravata e prostituzione minorile.

ANSA - ANSA

Un altro scandalo legato alle baby squillo sempre a Roma. Questa volta il protagonista è un fotografo di 51 anni, Furio Fusco, titolare di una nota agenzia di modelle e attori per spot televisivi, che è stato arrestato a Roma con l'accusa di adescamento di minori, pornografia minorile aggravata e prostituzione minorile.
L'uomo avrebbe raggirato le giovani, spingendole a posare nude e a prestarsi ad atti sessuali, promettendo loro notorietà nel mondo dello spettacolo. L'indagine è partita dall'inchiesta sulle baby prostitute ai Parioli.
Gli investigatori sono convinti che il 51enne fosse  consapevole dell'età delle ragazze coinvolte, tanto da aiutarle a falsificare le generalità sui documenti di identità, affinché risultassero maggiorenni in occasione della partecipazione a casting.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso