Novità 11 Giugno Giu 2014 1223 11 giugno 2014

L'estate profuma d'oriente

Bouquet dalle note intense di fiori e frutti tropicali e freschi accenti agrumati. Sei essenze per tutte le tasche.

  • ...
exotica-di-roberto-cavalli

Alcune delle novità in profumeria dell'estate 2014.


Bianche spiagge caraibiche, coloratissimi giardini orientali, giungle lussureggianti e misteriose: sono gli affascinanti scenari che hanno ispirato i “nasi” delle grandi maison per la creazione delle nuove fragranze estive.
Profumi fortemente evocativi, che fanno sognare paradisi esotici e viaggi avventurosi. Nei loro bouquet s’intrecciano armoniosamente note intense di fiori e frutti tropicali, inebrianti aromi speziati e i freschi accenti degli agrumi.
COCKTAIL FANTASIOSI
Gli accordi più originali scaturiscono dall’unione tra fiore di cacao e orchidea (Tahiti Monotheme di Mavive Parfums), tuberosa indiana e zafferano (Omnia Indian Garnet di Bulgari).
I più vivaci, invece, accostano cachaca e lime (Aqua Allegoria Limone Verde di Guerlain), fiore di cactus e cannella (Eau de Cologne Mandacaru di L’Occitane). Non mancano i trionfi di fiori esotici (Sol da Bahia di Lancaster), i seducenti mix di fiori e frutti (Exotica di Roberto Cavalli) e le contrapposizioni più audaci, come quella tra la nota secca, quasi maschile, del cedro e la fragranza morbida del patchouli (L’Eau Tropicale di Sisley).
SPRUZZI DI FRESCHEZZA PER IL GIORNO
Un cocktail dosato ad arte di lievi note fiorite e frizzanti accenti agrumati: è il classico bouquet delle eau de toilette estive, che quest’anno viene proposto in chiave esotica. Briose e stimolanti, fanno sentire a proprio agio in ogni momento della giornata. Grazie alla loro fragranza fresca e alla bassa concentrazione di essenze, possono essere spruzzate in abbondanza più volte al giorno, senza mai risultare invadenti.
BOUQUET SENSUALI PER LA SERA
Dopo il tramonto, il profumo cambia registro: protagonisti dei bouquet i fiori e i frutti esotici dalla fragranza più sensuale, come il monoi, il frangipane e il mango. Fanno da contorno gli aromi avvolgenti delle spezie orientali, primi tra tutti i sentori di vaniglia e zenzero; mentre nel fondo si percepiscono le note dei legni pregiati, in particolare quella del sandalo, che lasciano sulla pelle una scia ambrata, calda e persistente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso