Salute 3 Giugno Giu 2014 1655 03 giugno 2014

Il diabete lo controllo con un'app

Si chiama Dario e rende accessibile, anche da mobile e in tempo reale, i dati sulla misurazione della glicemia, la conta dei carboidrati e il monitoraggio dell’attività fisica.

  • ...
dario_diabete-kYjF-U10301249065307XmH-568x320@LaStampa.it

Dario, l'app che consente di controllare in modo integrato il diabete.

Ci aiutano a passare il tempo con giochi e rompicapo. Permettono di ascolate la musica, di prenotare le vacanze, di organizzare una cena e di conoscere il meteo in tempo reale. Insomma, le app per tablet e smartphone hanno letteralmente cambiato – e qualche volta migliorato – le abitudini di migliaia di persone. Adesso la nuova frontiera è quella della medicina.
Così i programmini mobili si pongono un nuovo obiettivo: facilitare la vita quotidiana di chi è costretto a combattere contro le malattie. In particolare il diabete. Proprio con questo scopo è nato Dario, il nuovo sietma di controllo interato messo a punto dalla società farmaceutica Harmonium Pharma, una start up nata nel novembre 2013.
TUTTO IN UNA TASCA
Il dispositivo tascabile rende accessibile, anche da mobile e soprattutto in tempo reale, i dati sulla misurazione della glicemia, la conta dei carboidrati e il monitoraggio dell’attività fisica. Si tratta del primo dispositivo in grado di controllare il diabete in modo così integrato. Che, inoltre, permette di condividere i risultati sui social network – magari con il proprio medico – e di create un sistema di alert nel caso in cui qualche valore risultasse sbagliato.
Il dispositivo è composto da un glucometro collegabile allo smartphone, da un pungidito, da una cartuccia con 25 strisce e da un’app semplice e intuitiva: le persone affette dal diabete possono così tenere traccia dei dati più importanti e avere sempre a disposizione le informazioni che possono essere condivise in tempo reale.
APP GRATUITA
Insomma, con Dario la tecnologia mobile è diventata davvero preziosa per milioni di malati di diabete, che possono già scaricare l'app – gratuita – sui dispositivi iOs. Mentre per quelli Android è necessario aspettare la fine di giugno.
«Dario è un prodotto che sposa appieno la nostra mission aziendale, che consiste nella ricerca e offerta di soluzioni per accompagnare le persone con diabete nelle loro esigenze quotidiane. Sono proprio i malati a far presente quali sono le loro esigenze. Tutte le nostre soluzioni sono nate tenendo conto di questo. E Dario non fa eccezione», ha spiegato Ugo Cosentino, presidente di Harmonium Pharma Italia.
LA CONSULENZA DEI MALATI
Insomma, sono stati proprio i malati a spiegare di cosa avessero realmente bisogno per migliorare la qualità della propria vita. Fra le esigenze più sentite c'era proprio quella di poter disporre di strumenti discreti e integrati, precisi e accurati, oltre che tecnologici e di facile utilizzo, per la gestione delle diverse variabili legate al diabete.
Ma cosa rende Dario così speciale? Il glucometro funziona in soluzione di continuità con un dispositivo portatile. I dati sono costantemente sincronizzati e raccolti in un solo luogo, per averli sempre con sé e per tenere sotto controllo in ogni momento i propri valori accedendovi facilmente tramite l’applicazione.
Un prodotto intuitivo e semplice che fornisce informazioni all’utilizzatore, allo specialista di riferimento e alle persone care in tempo reale, nonchè avvisi che consentono una semplice analisi degli andamenti della glicemia, senza necessitare di apparecchi aggiuntivi. Perché, nonostante il diabete, la vita può essere semplice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso