Il personaggio 7 Maggio Mag 2014 1152 07 maggio 2014

Briatore: le start-up? Fuffa

Alla Bocconi per una lezione, l'imprenditore ha consigliato ai giovani di aprire pizzerie. O fare i camerieri.

  • ...
l43-flavio-briatore-140117092011_big

Flavio Briatore

Flavio Briatore ormai non lo ferma più nessuno. Dopo il successo del talent The apprentice, la cui seconda edizione si è appena conclusa su SkyUno, l'imprenditoere piemontese il 6 maggio ha tentuo una lezione all'Università Bocconi di Milano durante la quale ha ricordato gli inizi del Billionaire e ha dato consigli ai ragazzi che vogliono diventare manager.
NESSUNA SPERANZA PER I GIOVANI
Concreto, schietto, agli studenti non ha lasciato molte speranze: Per lui le start-up sono solo fuffa: «Ci riesce solo uno su 100», ha detto, per questo invita a stare con i piedi ben piantati a terra: «Non voglio portare sfiga, ma per voi non ci sono opportunità» ha poi aggiunto. «Fate un lavoro normale, magari apritevi una pizzeria. Così se fallisce almeno vi mangiate una pizza. Se fallisce la start up non vi rimane neppure quello». L'alternativa? Fare il cameriere nei locali giusti come i suoi dove, parole sue, i camerieri guadagnano fino a 5.000 euro al mese esentasse grazie alle mance. Perché, parliamoci chiaro, «Per me 1.400 euro al mese sono pochi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso