Bellezza 21 Aprile Apr 2014 0900 21 aprile 2014

Trucco indelebile, 4 rischi da evitare

Infezioni, allergie, cheloidi e vesciche. Meglio evitare i negozi di tatuaggi e affidarsi a uno specialista.

  • ...
img1

Angelina Jolie è tra le dive di Hollywood che ha deciso di ricorrere al trucco semipermanente agli occhi.

Di permanente non c’è solo il make-up.Qualche volta, anche i danni alla pelle. E alla psiche. Gli esperti hanno lanciato un allarme sul trucco indelebile. Quello che, fatto una volta, non va più via. Come fosse un tatuaggio.
Il problema è che se non si sceglie un professionista bravo, specializzato e serio, ma si opta per soluzioni meno certificate e  low cost, si rischia di andare incontro a danni ai cui poi è difficile riparare.
A dispetto del fatto che sono moltissime le star di Hollywood che si sono già affidate al trucco permanente: da Madonna ad Angelina Jolie.
COSTA TRA I 500 E I 1.200 EURO
Ma in cosa consiste il trucco permanente? Non c’è molta differenza rispetto al tradizionale tatuaggio. Cambiano solo i materiali utilizzati. Per il make up si usano minerali a base di ossido, che sono ipoallergenici. Per i tatoo si utilizzano inchiostri più aggressivi, poco adatti alla pelle sensibile del viso.
Normalmente il costo – dipende dall’estensione della parte – varia da 500 a 1.200 euro. Ma dato che la domanda è in forte crescita, stanno nascendo professionisti low cost  dei quali a volte è bene dubitare.
Attualmente in Italia gli interventi più richiesti dalle donne, ma anche in minima parte da uomini e spesso anche da ragazze molto giovani, sono trucco agli occhi, alle sopracciglia, alle labbra e al cuoio capelluto.
OCCHIO ALLE INFEZIONI
I rischi, a parte quelli estetici, sono essenzialmente di due tipi. Le infezioni provocate da aghi e strumenti non sterilizzati, che possono causare la trasmissione di malattie contagiose quali per esempio l'epatite. E le reazioni allergiche, più rare ma difficili da trattare in quanto i pigmenti impiegati non possono essere facilmente rimossi.
Ma ci sono anche altri rischi, come la formazione di cheloidi e di vesciche.
Per questo gli esperti raccomandano di evitare il più possibile di ricorrere a questa soluzione. O se proprio non se ne può fare a meno, di scegliere uno studio molto serio. Perché, hanno concluso gli esperti, «l'applicazione di trucco permanente richiede una grande abilità. Se si utilizza il pigmento sbagliato, sopracciglia o labbra possono venire fuori il colore sbagliato. A volte anche rosso o blu». Il consiglio è di non recarsi mai nei centri specializzati in tatuaggi, ma di scegliere istituti che usano prodotti adatti per il viso. A costo di spendere un po’ di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso