Salute 17 Marzo Mar 2014 1500 17 marzo 2014

Guida per vivere a lungo

Passare più tempo nudi. Evitare gli scanner e...I consigli di David Agus per allontanare i tumori.

  • ...
177729441

David Agus

Uno stile di vita sano può aiutare a prevenire le malattie, anche una patologia terribile come il tumore. E non è certo una notizia, visto che da anni i maggiori oncologi del pianeta raccomandano di migliorare le proprie abitudini per mantenersi sani. Adesso però è arrivato un vero e proprio decalogo, messo a punto da David Agus, considerato il massimo esperto in fatto di tumori in tutta la Gran Bretagna e nel mondo.
Il luminare ha scritto un nuovo libro, A short guide to a long life, nel quale raccomanda alcune regole sorprendenti, come quella che invita a passare qualche minuto della propria giornata completamente nudi o quella che spinge a bere una tazzina di caffè al giorno.
VIA TUTTI I VESTITI
La prima regola invita a liberarsi dai vestiti, almeno per qualche minuto al giorno. Mettersi nudi davanti allo specchio e osservarsi con ammirazione sia sul davanti sia nella parte posteriore può servire non solo ad aumentare l’autostima, ma anche e soprattutto a prevenire il tumore. Un’attenta osservazione del proprio corpo può, infatti, aiutare ad “auto diagnosticare” eventuali alterazioni della pelle e del corpo, che possono fungere da campanelli di allarme. La stessa cosa vale per i capelli, le unghie e l’interno della bocca. Non bisogna tralasciare neanche un centimetro del proprio fisico.
EVITARE GLI SCANNER
Servono a prevenire atti terroristici e problemi alla sicurezza, ma nessuno finora ha provato in modo scientifico che gli scanner presenti negli aeroporti siano innocui. Così, Agus invita a evirali come la peste, ovviamente quando questo è possibile.
BANDIRE I TACCHI ALTI
Le infiammazioni legate all’uso dei tacchi troppo alti sono state correlate dalla scienza alla comparsa di malattie degenerative, come quelle cardiache, il morbo di Alzheimer, il cancro, le patologie autoimmuni, il diabete e l’invecchiamento accelerato. Quindi per Agus i tacchi vanno banditi, a favore delle più comode – e sicure – scarpe ginniche.
SVEGLIARSI CON UNA TAZZA DI CAFFE’
Bevuti in quantità eccessive possono far male, ma il caffè e il te possono anche diventare un alleato della salute. A patto che se ne consumi una tazza al giorno, al momento del risveglio. Gli studi più recenti hanno, infatti, dimostrato che dosi basse di caffeina hanno effetti positivi su tutto il sistema. E in questo senso possono aiutare a prevenire i tumori.
MANGIARE AGLI STESSI ORARI
Può essere noiosa qualche volta, ma la routine fa bene. Mantenere uno stile di vita costante nel corso dei 365 giorni dell’anno riduce lo stress. Per questo bisognerebbe cercare di mangiare più o meno alle stesse ore, e non bisognerebbe mai saltare un pasto. Privarsi del pranzo e della cena non solo aumenta il senso della fame, ma fa salire il livello di cortisolo: l’ormone dello stress. Che ha effetti negativi anche sul cancro.
VACCINARSI CONTRO L’INFLUENZA
Evitare l’influenza non serve solo a stare meglio, ma evita la comparsa di un’infiammazione pesante che può avere effetti deleteri sul corpo, causando obesità, infarto, ictus e anche il cancro. Ovviamente sono casi limite, ma Argus raccomanda di rendersi immuni al virus, anche perché contrariamente a quanto si crede, il vaccino non ha alcun effetto collaterale.
STARE IN PIEDI
La vita sedentaria fa male, si sa. Quindi è fondamentale passare un po’ di tempo in piedi. Esiste una correlazione diretta fra il tempo che si passa seduti e l’incidenza di malattie quali obesità, diabete, patologie cardiovascolari e morte precoce. E neanche due ore di esercizio fisico al giorno possono compensare le altre 22 passati seduti o sdraiati. Quindi Argus non ha dubbi: bisogna stare in piedi.
AVERE UNA BUONA POSTURA
Muoversi in modo corretto può evitare artrite, problemi alla circolazione, mal di testa, dolori muscolari e difficoltà respiratorie. E, in generale, aiuta a far funzionare meglio il corpo, aiutando a prevenire malattie terribili.
PRENDERE UN’ASPIRINA AL GIORNO
Non bisognerebbe mai abusare delle medicine, ma questa regola generale sembra non valere per l’aspirina. L’acido acetilisalicilico non solo fa bene al cuore, ma può allontanare altre patologie grazie ai suoi potentissimi poteri anti infiammatori. Recenti studi hanno dimostrato che un’aspirina a basso dosaggio al giorno (75 mg)  può ridurre il rischio di sviluppo di tumori maligni comuni nei polmoni, al colon e alla prostata da un 46%.
CONGELARE LA FRUTTA
Piuttosto che mangiare frutta fuori stagione che per come è prodotta perde la maggior parte dei suoi poteri nutrizionali, meglio acquistarla nel momento giusto e poi surgelarla. E questa regola vale anche per le verdure.
EVITARE LE VITAMINE
Recenti studi hanno dimostrato che esiste una correlazione fra l'assunzione di integratori vitaminici e l’aumentato del rischio di malattie gravi come il cancro. Il corpo crea i radicali liberi, che servono anche a distruggere le cellule “cattive”. Se si interrompe questo meccanismo, si diventa più vulnerabili.
FARE FIGLI
Studi scientifici hanno dimostrato che chi ha figli ha maggiori probabilità di vivere più a lungo rispetto a chi non ne ha. Perché la prole incide positivamente sull’umore e dà uno scopo all’esistenza.
BERE VINO
Come il caffè, anche il vino – in piccole dosi – può essere un toccasana. Il vino rosso (un bicchiere al giorno) allontana il rischio di sviluppare malattie cardiache e altre patologie.
SORRIDERE
Sorridere migliora l’umore. Questo semplice gesto innesca il rilascio di endorfine e della serotonina, che riducono i livelli di stress nocivi. E migliorano la vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso