Look 5 Marzo Mar 2014 1004 05 marzo 2014

Prese nella rete

Da trama volgare a must di stagione versatile e sexy. Ma attenzione all'intimo.

  • ...

Rihanna ha lasciato senza fiato i partecipanti al party post sfilata di Balman, a Parigi, con una maglia a rete trasparente.

Il film di questa stagione potrebbe intitolarsi «Catturate dalla rete». Niente a che vedere con le tecnologie e la presenza di internet nella nostra vita, ma un riferimento chiaro all'ultima tendenza vista in passerella, trait d'union perfetto tra fine dell'inverno e approccio della nuova stagione. Rete nel vero senso della parola: trame e lavorazioni a maglia larga o stretta che si sovrappongono a maglie, gonne o anche alla pelle nuda a creare un provocante effetto vedo e non vedo. Tubini, cardigan e felpe si aprono alla traforazione tipica delle reti a variare sono i materiali: la lana che ancora scalda i giorni invernali e le stoffe più leggere per movimentare i primi caldi, magari con canotte e t-shirt a contrasto.

IN VERSIONE NUDE LOOK
Anteprima sovrappone una rete dorata a una gonna longuette color crema, l'effetto è elegante e brillante ma senza strafare, perfetto dalla mattina, con dolcevita rosso, alla sera con top scollato. Fashion East London esagera puntando sull'effetto over e fa sfilare modelli avvolti da una rete solida e molto corposa, da portare più come accessorio che come indumento e solo per vere coraggiose. Nude look per Kristina T e i suoi body a rete lurex, l'effetto è «vedo» ma con la dovuta classe. Regina del nude look è Rihanna, che si è presentata al party post sfilata di Balmain a Parigi con una mise particolare: una maglia a rete completamente trasparente. Ovviamente senza reggiseno.
ATTENZIONE ALL'INTIMO
Sono molte le star internazionali che hanno sfoggiato la tendenza rete durante eventi mondani e serate importanti, ma la prediligono anche nel tempo libero. In ogni caso, visto quanto è esposto, l'intimo ha una importanza fondamentale. Charlize Theron ha scelto una maglia a rete fine portata con reggiseno leggermente a vista. Scelta radicale quella di Miley Cyrus che all'Heart Radio Music Festival ha sfoggiato un abito a rete bianca completamente trasparente con intimo, molto particolare e coprente, in bella mostra. Rete nera per braccia e gonna, ma con busto ben coperto, è la scelta di Katy Perry per la serata degli Mtv Ema e a completare il tutto tantissime catene color oro. Abito simile a quello della cantante per Nicky Hilton che, all'11th Annual Leather & Lace Party, ha optato per un miniabito al ginocchio con la rete stretta su braccia e gonna che lasciano intravedere un po' di pelle.
A STRATI
Dalle passerelle alle star alle vetrine di negozi e centri commerciali, quella della rete e una tendenza  che si adatta perfettamente al cambio di stagione, in quanto sovrapponibile, e che sta bene a tutte, senza dimenticare che è declinabile durante il giorno e la sera, a seconda delle occasioni. Da Ermanno Scervino arrivano mini golf in lana leggera lavorati a rete da portare sovrapposti a t-shirt o, per le più maliziose, con l'intimo a vista. Purista della tendenza, ma con rete stampata, Opening Ceremony che propone abiti mezza manica con rete impressa a contrasto; anche Guess e Maison Martin Margiela puntano sui vestiti: tubino a rete con fodera interna a coprire il corpo per il primo e rete degradè, di larghezza e colore , per il secondo. Da Noisy May, per chi ha un'anima sportiva, arrivano le felpe con maniche a rete che lasciano vedere le braccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso