Make-up 4 Febbraio Feb 2014 2351 04 febbraio 2014

Trucco ad alta seduzione

Per il tuo Valentino colori soft, profumo sensuale, pelle di seta. E largo al sex appeal.

  • ...
Valentine

Per la notte di San Valentino, è di rigore osare.

Attraverso i secoli, le donne hanno studiato a fondo l’arte della conquista e sperimentato ogni genere di strategia: dai corpetti strizzavita alle scollature mozzafiato, dallo spacco inguinale ai vertiginosi tacchi a spillo. Ma hanno scoperto anche che questi strumenti perdono gran parte del loro mordente se non sono supportati dal sex appeal, ovvero dalla capacità di lanciare messaggi seduttivi, con gli occhi, con le labbra, con una certa gestualità. Che possono diventare ancora più espliciti se associati a un trucco e a un beauty care curati nei dettagli. Come è d’obbligo in occasione del fatidico appuntamento di San Valentino.

RELAX IN VASCA
Per prepararsi al meglio a una romantica cena a due, è indispensabile scaricare le tensioni della giornata con un rituale sprint (richiede meno di mezz’ora), che prevede un bagno al rilassante profumo di lavanda, meglio se a lume di candela, a cui far seguire un delicato automassaggio con un olio aromatico, dalla texture carezzevole e dalla fragranza stimolante.
SGUARDI E SORRISI MALIZIOSI
Occhi sgranati, leggeri battiti di ciglia, palpebre abbassate, un accenno di sorriso: sono tutti segnali inequivocabili di interesse verso il nostro interlocutore e altrettanti modi di richiamare la sua attenzione. Occhi e bocca, quindi, vanno esaltati al massimo. Un obiettivo che si può raggiungere anche senza calcare la mano con il trucco. Tanto più che gli uomini non amano i make up pesanti.
IL TRUCCO C’È, MA NON SI VEDE
Per mettere in evidenza i due maggiori punti di fascino del viso, basta creare una delicata ombreggiatura sulle palpebre in tonalità neutre, come tortora e kaki, infoltire e allungare le ciglia grazie a un mascara che le mantenga ben separate, ravvivare le labbra con un rossetto satinato o un lip gloss non troppo lucente. I colori? Le collezioni trucco dell’autunno-inverno puntano sul rosa, ma si può spaziare anche nelle innumerevoli nuance del rosso, a patto che la texture sia quasi trasparente.
A DISTANZA RAVVICINATA
Secondo il linguaggio del corpo, quando la distanza tra due interlocutori di sesso diverso si riduce a 50 cm e si mantiene stabile per alcuni minuti, significa che una semplice simpatia è sul punto di trasformarsi in un rapporto più intimo. Naturalmente, in questa situazione, la pelle deve essere a prova di primo piano. Un compito che il fondotinta svolge al meglio. Ma per dare al viso il tocco della perfezione, occorre anche un velo di cipria venata da lievi iridescenze che, complici le luci soffuse, dona all’incarnato i morbidi riflessi della seta.
FRAGRANZE SENSUALI
La vicinanza permette anche di catturare l’attenzione del partner attraverso l’olfatto. Il profumo, quindi, diventa un irrinunciabile alleato di fascino, a patto che non risulti invadente. Le sue molecole volatili, infatti, raggiungono rapidamente l’ipotalamo, la zona del cervello preposta a gestire sentimenti ed emozioni. Le fragranze più sensuali combinano delicate note fiorite e caldi accordi muschiati e legnosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso