Eventi 21 Gennaio Gen 2014 1022 21 gennaio 2014

Roma si scalda per l'Alta moda

L'appuntamento è per il 25 gennaio. Sfilate, ma anche mostre e persino rassegne cinematografiche.

  • ...
alta-roma-moda-roma

Alta Roma si tiene nella capitale dal 25 al 27 gennaio.

Mentre a Parigi sfila l’Haute Couture, a Roma fervono i preparativi per Alta Roma, la manifestazione di riferimento per l’Alta Moda italiana, che da qualche anno è occasione di incontro tra vecchie e nuove generazioni e di eventi volti a sottolineare l’importanza della sartorialità italiana.
Dal 25 al 27 gennaio, infatti, Roma diventa il centro dello stile Made in Italy, con sfilate, presentazioni, mostre e quest’anno persino rassegne cinematografiche.
TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE
Al centro però ci sono sicuramente i défilé dei nomi più tradizionali, che presenteranno le collezioni per la primavera/estate 2014,  come la maestria di Sarli Couture e quella di Curiel Couture, da sempre pilastri di un gusto classico. La lista continua poi con Jamal Taslaq, Nino Lettieri, Gianni Molaro, l’eleganza di Renato Balestra, amato dalle donne più in vista, e infine la maison Gattinoni, guidata dal celebre Guillermo Mariotto. Quest’anno, però, si intensifica la presenza di giovani talenti, i nomi nuovi, usciti da concorsi come Who Is On Next?, che hanno la possibilità di presentare, spesso per la priva volta, la propria collezione. In questa edizione troviamo ad esempio San Andrès Milano, Arthur Arbesser, Esme Vie, Quattromani, Greta Boldini e Comeforbreakfast, tutti nomi che giornalisti e addetti ai lavori stanno tenendo d’occhio.
NON SOLO SFILATE
Se sfilate e presentazioni sono, però, blindatissime, vi sono una serie di eventi collaterali aperti al pubblico, che permettono di avvicinarsi al mirabolante mondo del fashion. La principale novità è l’edizione romana di A Shaded View Of Fasshion Film, la rassegna di cortometraggi e pellicole dedicati alla moda, diretto dall’eccentrica Diane Pernet, che si terrà nella suggestiva cornice del Tempio di Adriano. C’è però spazio anche per le mostre, come A.I. Artisanal Intelligence, che vuole avvicinare il pubblico ai celebri lavori della Sartoria Farani, e la mostra fotografica Hans Feuer. Fashion without a label, che si terrà invece alla Pinacoteca del Tesoriere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso