Osare 28 Ottobre Ott 2013 1610 28 ottobre 2013

Smalto? Va il technicolor

Rosso o nudo, l'importante è che sia metallico. Anche in versione French manicure.

  • ...
Smalto

I colori vanno dal rosso intenso, al blu, al nero. Purchè metallizzati.

Getty Images/iStockphoto

Per avere un’idea dei colori più in voga questo inverno, bisogna fare un passo indietro e tornare a qualche mese fa: al momento in cui sulle passerelle sfilavano modelle che seguivano fondamentalmente tre fil rouge. Uno veramente rouge, anche se era più tendente al bordeaux e al noir, uno invece delicato e raffinato che comprendeva tutti i toni del nude, dal sabbia al pesca fino alle nuance più neutre del rosa pallido e del cipria. E infine il «filo» metal per suggestioni graffianti e frizzanti.
Insomma quello tra il rosso, il metallizzato e il nudo è un matrimonio di falsa convenienza che abbiamo già avuto modo di notare sulle mani (e su qualche piede) di celebrities d’Oltreoceano e di casa nostra. Un ritorno alla semplicità e all’eleganza dunque, che sarà certamente apprezzato da chi non ha tempo da perdere nel cambio di mille smalti colorati ma preferisce concentrarsi su una manicure perfetta da valorizzare con nuance facilmente abbinabili agli outfit.

VOGLIA DI VINO
Più di un semplice rosso scuro, il bordeaux è la nuance protagonista assoluta nella maggior parte dei backstage. Così come anche il rosso in tutte le sue varianti, specialmente quella fuoco, per tutte coloro che si vogliono dedicare un vero e proprio inverno hot. E poi il rosso è una nuance evergreen (scusate il gioco di parole) facile da abbinare a tutti i look, dal rigido tailleur per il giorno al più elegante little black dress per la sera fino al paio di jeans sdruciti e maglione a collo alto per passare il week end fuori porta: una nuance assolutamente versatile che comunica passione, carica erotica, energia e vitalità. Con una sola accortezza: la manicure deve essere più che perfetta, le unghie corte e la forma arrotondata. Tutto il resto è vietato perché rischia di scadere nel volgare.

Katy Perry. La cantante americana è nota per il suo uso "spregiudicato" di smalti coloratissimi.

IL FREDDO SI FA SPARKLING
Come fare a meno di lacche brillanti e pearly, ricche di colore e multisfaccettate come ad esempio le tonalità metalliche? Tra le tendenze più in voga c’è quella degli smalti dal finish metal: un effetto quasi stellare per mani che brillano e assumono diverse sfumature di colore a seconda del movimento. In alto le mani quindi per ipnotizzare e incantare chi ci sta vicino con le nuance più scintillanti. E non solo per le feste.

La French manicure è sempre di moda, ma in versione bicolore.

Getty Images/iStockphoto

LA FRENCH BICOLORE
La classica french ormai non piace più a nessuno: datata e un po’ troppo shabby, la manicure che in passato aveva letteralmente sbaragliato la concorrenza e che piaceva tanto alle spose, ora è decisamente out. Ma, al contrario, è particolarmente alla moda tutto ciò che vede sulle unghie lunette colorate abbinate a tinte shock: vi sembra stravagante un unghia rosso-nera? Non più di una bianca e bordeaux oppure di una nera e oro o blu e argento o ancora viola e rossa. Insomma che sia la classica french, la ribaltata o la diagonal che appassiona Jessica Biel tanto da sfoggiarla ovunque, dalla palestra al red carpet, l’importante è che sia in technicolor.

QUANDO IL NUDO È CHIC
Per chi nella vita di tutti i giorni ama il fascino discreto di nuance delicate per unghie naturali, senza apparire, come una lady-like di altri tempi, il consiglio è quello di optare per un finish opaco e tonalità da «educanda»come i cipria, i beige, i grigi, i talpa, i fanghi e il più attuale greige, quel giusto mix di beige e grigio che fa tanto bon ton ma rispettando le regole della modernità. A voi la scelta!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso