Sorprese nel piatto 8 Ottobre Ott 2013 0900 08 ottobre 2013

La zucca che non ti aspetti

Oltre che con risotti, tortelli e zuppe, il frutto si sposa alla perfezione con pesce, marinature e dolci.

  • ...
savory-pumpkin-quinoa

Quinoa e zucca. Un abbinamento insolito, dalle alte proprietà nutritive.

Dimenticate la zucca così come la conoscete. Il frutto autunnale per eccellenza, con quell'arancione carico che scalda l'anima, viene abitualmente proposta come ripieno per i tortelli in diverse regioni d'Italia, come base per zuppe saporite ed energetiche, o condimento di un risotto a cui si possono aggiungere funghi o tartufi. Ma per l'autunno inverno 2014 la tendenza è decisamente meno tradizionale: la zucca apre a contaminazioni creative. Al limite del fusion.

CON QUINOA E GAMBERI. La zucca si combina con il cereale del momento, la quinoa e con i gamberi, per un tocco in più. In una ricetta che è un vero e proprio concentrato di calorie ridotte, benessere e proprietà «curative»: mangiando la zucca si assumono solo 17 calorie ogni 100 grammi ed è un ortaggio ricco di betacarotene, vitamine A, B ed E in grado di contrastare i radicali liberi, proteggere il sistema circolatorio ed esercitare una generica azione antinfiammatoria. Per sfruttare al meglio i benefici della quinoa, che gli Incas chiamavano madre di tutti i semi e che può essere consumata liberamente da chi soffre di celiachia, meglio scegliere la qualità rossa.
Dopo averla sciacquata e fatta bollire per una ventina di minuti, mettete la zucca a tocchetti in padella con porri e olio e non appena si sarà ammorbidita, unitela alla quinoa. I gamberi possono essere lessati o grigliati, secondo il proprio gusto. Una volta pronti, per una presentazione ad effetto si possono spezzettare, unire al resto della preparazione e versare in uno stampino, da rigirare sopra una foglia di platano. Le zucche più piccole sono perfette anche per decorare la tavola d'autunno.

SPOSATELA CON IL PESCE. Non ci sono limiti alla fantasia, in realtà, per quel che riguarda gli abbinamenti tra zucca e pesce. Molto gettonato è l'abbinamento al polpo, che viene cotto nella maniera tradizionale e poi fatto saltare in padella con la zucca rosolata, fino a che questa non diventa una sorta di purea in cui intingere il pesce. Una preparazione che rende la zucca perfetta anche per accompagnare merluzzo lessato, filetti di nasello o di platessa.

Muffin alla zucca. Una variante autunnale, perfetta per Halloween. Ma non solo.

Getty Images/iStockphoto

IN SAOR. Niente sarde, come prevede la ricetta veneta. In saor, ovvero insaporite dalla marinatura, questa volta ci finisce la zucca. Che può essere servita fredda, rendendo la preparazione ancora più inusuale per la stagione. Il procedimento da seguire è molto semplice: la zucca va fatta soffriggere in olio d'oliva dopo averla sbucciata, mentre in un'altra padella si fa dorare leggermente la cipolla con due cucchiai d'acqua, l'olio e un paio di bacche di ginepro.

NEI MUFFIN, A MERENDA. Negli Stati Uniti è molto comune preparare muffin alla zucca e gocce di cioccolato in occasione della festa di Halloween, in cui la zucca la fa da padrone sia come decorazione, che nel menu. L'aggiunta della zucca al tradizionale impasto dei muffin rilascia un colore arancione che fa da contrasto perfetto con il marrone scuro del cioccolato, rigorosamente fondente. I tempi di cottura sono quelli classici, in forno a 170 gradi nei pirottini per circa 30 minuti. E per chi vuole una variante colorata dei brownies, basta mescolare alla farina una quantità proporzionale di zucca, da combinare poi con il cioccolato fondente. Anche in questo caso, forno a 180 gradi prima di procedere al taglio a quadrotti. E per i pomeriggi più freddi, una bella spruzzata di cannella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso