BEAUTY TIPS 27 Settembre Set 2013 0707 27 settembre 2013

Trucchi, istruzioni per l'uso

Come ottimizzare le performance di fondotinta, ombretti & Co? Lo svela un'esperta.

  • ...
trucco

Il trucco perfetto aiuta a mimetizzare i piccoli difetti del viso.

Getty Images - (c) Medioimages/Photodisc

Enfatizzare gli occhi, mettere in evidenza la bocca, rendere impeccabile la pelle e mimetizzare i piccoli difetti del viso: sono i compiti del trucco, che li può svolgere al meglio adottando alcuni semplici accorgimenti. Letteradonna.it ha chiesto alla visagista Paola Curioni, formata alla scuola del make up trender Diego Della Palma, di svelarci i suoi…trucchi del mestiere.
OCCHI PROTAGONISTI
• Gli ombretti marrone o antracite, ideali per dare il massimo risalto agli occhi chiari. La sfumatura deve esser più intensa, ma sottile, lungo il borde delle ciglia.
• Chi preferisce rallegrarlo sguardo con un tocco di colore deve avere la mano molto leggera: l’ombreggiatura deve essere uniforme, risultare trasparente e interessare solo la parte mobile della palpebra, altrimenti si rischia l’effetto maschera.
• Per intensificare il colore degli occhi verdi, niente è meglio di un velo di ombretto viola.
• Le polveri iridescenti danno luminosità allo sguardo, ma mettono in evidenza ogni più piccola imperfezione delle palpebre. Sono da evitare, quindi, se la loro pelle non è levigata.
• A volte lo scovolino del mascara è troppo grosso per colorare agevolmente le ciglia inferiori. In questo caso, lasciatele al naturale e disegnate tra una ciglia e l’altra minuscoli puntini con la matita nera.  Con la matita beige, invece, si può rendere più dolce lo sguardo: basta passarla più volte lungo la congiuntiva.
CARNAGIONE DI PORCELLANA
• Per scegliere la sfumatura che meglio si adatta al colorito naturale, il fondotitna va provato lungo la mascella, in modo da verificare che non si creino antiestetiche demarcazioni.
• Si può ottenere una pelle di porcellana aggiungendo al fondotinta qualche goccia di siero levigante e, nel trucco da sera, utilizzando come base una CC cream.
• Per fissare il make up e dare alla pelle un aspetto vellutato, sì a un strato impalpabile di cipria in polvere applicata con il pennello, che evita l’effetto gessoso di piumini e spugnette.
• A seconda della sfumatura e di come viene applicato, il fard cambia la sua funzione: nei toni del rosa e steso al centro delle guance, ravviva il colorito e dà al viso un’aria sana; una sfumatura ambrata che attraversa la gota in diagonale mette in evidenza gli zigomi.
BOCCA IMPECCABILE
• Aumentare la tenuta e la resistenza del rossetto è facile: basta creare una base colorata con una matita della stessa nuance del rouge. Oppure applicare un doppio strato di colore, frapponendo tra l’uno e l’altro un velo di cipria in polvere.
• Per rendere più stabile il lip gloss, che spesso tende a sbavare, conviene sottolineare i contorni delle labbra con una matita in tinta.
• Da sapere: rossetti e lipgloss in tonalità scure fanno sembrare le labbra più sottili, mentre quelle chiare e brillanti le rendono più turgide; le texture madreperlate  o effetto specchio rendono più evidenti rughette e e segni di aridità; per sottolineare i contorni delle labbra, utilizzare una matita con la punta arrotondata (il risultato sarà più naturale).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso