WELLNESS 27 Settembre Set 2013 0714 27 settembre 2013

Jambira Pinda Sveda, benessere fuori e dentro

È uno speciale massaggio ayurvedico. Eseguito con un bolo di limone e cocco.

  • ...
Jambira Pinda Sveda.

Jambira Pinda Sveda. Jambira Pinda Sveda, un particolare tipo di massaggio ayurvedico.

L'ayurveda è la medicina tradizionale indiana, una scienza antichissima che cura non solo il corpo ma anche lo spirito, mirando a eliminare gli squilibri e costruire un benessere a 360 gradi basato sul rispetto e sull’ascolto di se stessi. L’Ayurveda opera con metodi dolci, per nulla invasivi, nel segno della calma e dell’armonia: un ruolo fondamentale, nella maggior parte dei trattamenti esterni e dei percorsi curativi, spetta ai massaggi. Che agiscono sia esternamente, quindi sui muscoli e sulla pelle; sia internamente, liberando le energie compresse e favorendo così il ripristino dei giusti equilibri.
UN BOLO COMPOSTO DI LIMONI E COCCO
I massaggi ayurvedici sono diversi e, negli ultimi tempi, sempre più diffuso e apprezzato nei centri benessere italiani è il Jambira Pinda Sveda. Si tratta di un particolare massaggio che viene eseguito tramite una sorta di bolo (pinda, appunto) composto da pezzi di limoni avvolti in pezze di cotone. Al limone, a volte, si aggiunge una piccola quantità di cocco. Il bolo viene riscaldato e poi passato su tutto il corpo, generando così un’intensa sudorazione che depura l’organismo in tempi brevissimi: per certi versi è il principio della sauna. L’effetto è però arricchito dalle vitamine – C, in primis – contenute dal limone, cui si aggiungono l’acido citrico e l’acido malico e, ancora, i flavonoidi contenuti nella buccia. Di conseguenza, il Jambira Pinda Sveda stimola il metabolismo, aiuta a ridurre la permeabilità dei vasi capillari, tonifica la pelle mantenendola elastica.
CONTRO LA CELLULITE E LE CICATRICI
Per la gioia delle donne, dunque, il Jambira Pinda Sveda  riduce la cellulite e combatte la formazione di smagliature: «È un trattamento fenomenale - spiega la dottoressa Yana Yaneva della Universum Medical di Varna, in Bulgaria - molto utile nel rassodare e reidratare la pelle, aiuta a ridurre il grasso e contrasta la tanto temuta buccia d’arancia. Tratta inoltre la formazione di cicatrici sul corpo, curando la fragilità del tessuto connettivo». L’aggiunta di cocco esalta invece il potere decontraente, idratante e rivitalizzante di questo tipo di massaggio.
OLTRE L’ESTETICA
Poi ci sono gli effetti che vanno ben oltre l’estetica: il Jambira Pinda Sveda stimola il metabolismo, la circolazione sanguigna e linfatica; migliora la flessibilità della colonna vertebrale e delle articolazioni e porta a risulta importanti anche nel trattamento di malesseri legati allo stomaco. Come tutti i massaggi ayurvedici agisce pure sul piano psicologico, aiutando a ritrovare la calma interiore e risolvendo le tensioni nervose nel modo più corretto, affinché non si ripresentino alla prima difficoltà. Praticato con una certa regolarità, è senza dubbio un ottimo alleato contro lo stress quotidiano. Non dimentichiamo: il massaggio ayurvedico è anche detto “il massaggio dell'Anima”.
DIFFUSO SOPRATTUTTO AL NORD
Come si diceva, il Jambira Pinda Sveda è praticato in diversi stabilimenti termali e centri benessere italiani, soprattutto in Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Toscana. Nel Sud, invece, è meno diffuso. In genere una singola seduta dura 75 minuti e ha un costo di circa 100-120 euro; si propongono anche pacchetti di sei sedute con un risparmio che si aggira intorno al dieci per cento rispetto al massaggio singolo. Spesso ci si prepara sorseggiando una tazza di tè e parlando un po’ con l’esperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso