Milano P/E 2014 20 Settembre Set 2013 0656 20 settembre 2013

La primavera folk di Alberta Ferretti

Gonne lunghe, righe, fiori. Ma in un mix in versione extra chic.

  • ...
00110H 20130918200336

Alberta Ferretti, collezione primavera/estate 2014.

Milano, 18 settembre. Alberta Ferretti propone una donna romantica, che si veste di pizzi e fiori, con incursioni cromatiche molto decise.
La sfilata si apre con abitini di sangallo bianco e gonnelline a ruota in taffetà, che sono un susseguirsi di righe, dove l’arancio, il rosa e l’azzurro si accostano con sapienza. Gli stessi colori sono ripresi anche dai top in seta bianchi, nei fiorellini che si posano con delicatezza a guarnire le spalle.
La collezione prosegue con gonnellini lunghi, sempre multi righe, che regalano alla sfilata un’atmosfera folk-chic. Il pizzo poi si tinge di nero, senza rinunciare, però, ai colori delle piccole fantasie fiorite, che ritroviamo anche in leggero voile nei lunghi abiti caftani.
Sul finale la sfilata è una parati di lunghi abiti eterei, fatti di balze e strascichi arancio, verde menta e corallo, che ripropongono appieno lo stile di casa Ferretti.
Come sempre gli accessori sono discreti, come le scarpe, sandali allacciati alla caviglia con nastri di rado. Gli orecchini invece sono in corallo, colorati e sofisticati, come l’intera collezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso