CELEB STYLE 6 Settembre Set 2013 0656 06 settembre 2013

Emily Blunt, fascino e sregolatezza

Al cinema con Il mondo di Arthur Newman, l'attrice conquista Colin Firth. E veste i panni di una dark woman.

  • ...
Emily Blunt.

Emily Blunt. Emily Blunt in una sequenza del film Il mondo di Arthur Newman.

La carriera di Emily Blunt non si è più fermata dopo il successo della commedia Il diavolo veste Prada. Infatti, l'attrice è protagonista nelle sale cinematografiche italiane con Il mondo di Arthur Newman, film in cui recita nel ruolo di una donna in fuga dai suoi problemi, che incontra Wallace Avery (Colin Firth), un uomo in crisi, che ha deciso di cambiare vita e identità.
Emily nel corso degli anni ha saputo conquistare il pubblico e gli esperti con il suo talento e la sua eleganza, aspetti che l'hanno fatta diventare in breve tempo uno dei volti preferiti dagli stilisti e dai registi di fama mondiale.
DA LONDRA A HOLLYWOOD
La trentenne nata nel Regno Unito è stata scoperta da un agente mentre frequentava un college privato specializzato nell'ambito artistico. La sua prima esperienza nel mondo dello spettacolo è avvenuta accanto a una delle icone del Regno Unito: Judi Dench con cui ha recitato a teatro in The Royal Family. Il debutto sul piccolo schermo è avvenuto invece nel 2003, seguito l'anno successivo dal primo lungometraggio di cui è stata protagonista: My Summer of Love. Però è il 2006 l'anno della sua consacrazione: il ruolo della fedele segretaria di Miranda Priestly l'ha imposta all'attenzione del pubblico e della critica e da allora l'attrice ha ottenuto solo parti da protagonista in progetti importanti come Wolfman, I guardiani del destino, il recente Looper e prossimamente sarà la protagonista femminile di All You Need is Kill accanto alla superstar del cinema Tom Cruise.
VOLTO DI YVES SAINT LAURENT
Emily possiede una bellezza naturale e una personalità forte, in cui la dolcezza e il senso dell'umorismo si fondono alla perfezione. Dopo aver rifiutato diverse proposte, nel 2008 l'attrice ha accettato il suo primo impegno come testimonial di un prodotto di bellezza per il profumo Opium di Yves Saint Laurent, uno dei suoi stilisti preferiti per la capacità di dare vita a creazioni di classe e originali.
ICONA DI MODA ED ELEGANZA
Il suo stile personale rispecchia la sua grazia ed eleganza innata, grazie a delle scelte che assecondano il suo trasformismo. Dagli eleganti abiti a sirena dai toni metallici a quelli più sbarazzini e colorati, sul red carpet Emily difficilmente compie passi falsi ed è diventata un'icona di stile ammirata e imitata in tutto il mondo.
MAKE UP LEGGERO E LUMINOSO
I make up artist da sempre valorizzano Emily enfatizzando i suoi splendidi occhi chiari con un abbondante uso di mascara e matita, mentre l'incarnato perfetto le permette di risultare radiosa e impeccabile con solo un leggero velo di fondotinta e un tocco di blush. Per le occasioni più speciali l'attrice non ha esitato a osare grazie a look di maggiore impatto con rossetti dalle tinte accese e pettinature elaborate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso