SEX LIFE 27 Agosto Ago 2013 1227 27 agosto 2013

Un orgasmo è meglio del cruciverba

Per rigenerare la mente. Il piacere è un modo (fantastico) per ricaricarsi d'energia.

  • ...
Durante l'orgasmo aumenta l'afflusso di sangue al cervello.

Durante l'orgasmo aumenta l'afflusso di sangue al cervello.

Se comprate cruciverba e giochi d'ingegno per tenere allenato il cervello, potreste fare un buco nell'acqua. Secondo Barry Komisaruk, ricercatore 72enne della Rutgers University (New Brunswick, Stati Uniti), per far fare alla mente il pieno di energia è meglio un orgasmo.
L'ORGASMO NUTRE IL CERVELLO
Almeno per quanto riguarda le donne che, quando raggiungono l'apice del piacere, hanno a che fare con un aumento del flusso di sangue – e quindi di nutrienti e di ossigeno – in tutto il cervello. Komisaruk ha studiato il fenomeno in un gruppo di volontarie che hanno accettato di essere sottoposte a una risonanza magnetica proprio durante l'orgasmo. «Con quiz ed esercizi mentali vengono attivate alcune parti del cervello», ha spiegato il ricercatore al quotidiano britannico The Times, «ma il climax attiva l’intero apparato».
UN EFFETTO GLOBALE
Komisaruk è un vero e proprio esperto dell'orgasmo femminile. Su questo argomento ha concentrato i suoi studi a partire dagli Anni 60. Forte di analisi su casi analizzati nel laboratorio del dipartimento di psicologia. Con questi ultimi dati ha potuto dimostrare che, mentre gli esercizi mirati a sviluppare l'intelligenza agiscono solo su alcune specifiche aree del cervello, l'orgasmo ha un effetto più globale che stimola l'attività cerebrale in tutte le aree dell'organo. Le ricerche del professore erano iniziate sui ratti, per poi proseguire sulle donne, all’inizio degli Anni 80.
«NON SAPPIAMO NULLA SUL PIACERE»
Il professore assicura che non sappiamo nulla sul piacere e che è molto importante capire come il cervello produca questo particolare 'benessere'. Scoperto, quindi, l’ennesimo effetto benefico del sesso, che avvicina sempre più all’obiettivo inseguito dagli studiosi di capire quali parti del cervello vengano coinvolte nella produzione di un piacere così intenso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso