VADEMECUM 17 Luglio Lug 2013 1107 17 luglio 2013

Vacanze, coccole al tramonto

Viso, mani, corpo e capelli. Basta un'ora al giorno. Come in beauty farm.

  • ...
Vacanze beauty,

Vacanze beauty. L'estate è la stagione ideale per dedicare più attenzione al proprio corpo e concedersi dolci coccole beauty. (Thinkstock)

Getty Images/Image Source - (c) Image Source

Durante l’anno è difficile ritagliare tempo per se stesse: il lavoro, i figli, i mariti o fidanzati, la babysitter…Insomma sono tanti i motivi di distrazione dalle necessità del nostro corpo. Per ridargli attenzioni, l’estate e, in modo particolare, le vacanze, sono il momento ideale. Al tramonto,  prima di cena, ci si può concedere un’ora di coccole. Abbiamo pensato a un trattamento specifico per ogni giorno della settimana, partendo dal viso per poi passare al corpo, alle mani e ai capelli, così da tornare dalle vacanze davvero in forma.
ESFOLIANTI E GOMMAGE
Il consiglio più importante è quello di concedersi un paio di giorni prima della partenza (così la pelle, soprattutto quella del viso, ha tempo di disinfiammarsi) un massaggio esfoliante: più delicato, dai microgranuli piccoli e leggeri, il gommage dedicato al viso; più energico e sferzante lo scrub per il corpo da sfregare nei punti critici come gomiti e ginocchia. Una volta eliminate le cellule morte dall’epidermide, i trattamenti successivi riusciranno a penetrare maggiormente e arrivare in profondità, ottenendo quindi migliori e più duraturi benefici. Ecco la nostra tabella di marcia da stampare e portare con voi.
LUNEDÌ ANTI CELLULITE
Partiamo dal corpo che richiede cure particolari e differenziate a seconda delle zone. Si può iniziare con un fango anticellulite che necessita di alcuni minuti di posa (anche se gli ultimi nati comportano solo il dispendio di 5/10 minuti). Una volta applicato il composto su cosce e glutei, si può passare a massaggiare pancia e addome con un cosmetico specifico per il rassodamento e la riduzione delle adiposità localizzate. E infine concludere con una formula studiata apposta per rassodare le braccia i cui tessuti, con l’età, tendono a cedere. In meno di un’ora ci si sentirà più toniche e leggere.
MARTEDÌ NUTRIENTE
Senza acquistare ulteriori prodotti che potrebbero appesantire il vostro beautycase, vi consigliamo di utilizzare una quantità superiore del vostro siero di fiducia, sia esso liftante, nutriente, idratante o energizzante, e applicarlo generosamente su viso e decolleté. Dopo aver lasciato in posa il cosmetico una decina di minuti, così da penetrare a fondo, si levano i residui con una velina (tamponare il volto con un fazzoletto di carta va altrettanto bene): niente di meglio per sentire il viso rimpolpato e vederlo più luminoso.
MERCOLEDÌ IDRATANTE
A metà settimana occorre dedicare attenzioni alle estremità con un impacco altamente idratante per mani e piedi. Uno strato abbondante di crema (o olio) sotto un velo di pellicola da cucina per 15 minuti e il gioco è fatto, pronti per manicure e pedicure, e per stendere lo smalto del colore più trendy che ci sia.
GIOVEDÌ PROFUMATO
Oggi, anziché una doccia veloce, prendetevi un po’ più di tempo, scegliete il bagnoschiuma della vostra fragranza preferita, magari la stessa del profumo che indosserete più tardi, e immergetevi in una vasca colma di acqua. Se ne avete la possibilità cogliete qualche fiore in giardino e lasciate galleggiare i petali sull’acqua. Insieme a una candela profumata regaleranno un’atmosfera da centro benessere che vi aiuterà a rilassarvi completamente. Un po’ di musica in sottofondo completerà l’opera.
VENERDÌ DALLA CHIOMA SUPER
Anche i capelli hanno bisogno di trattamenti particolari, soprattutto in estate, al mare, dove durante il giorno tra vento, sole e salsedine si inaridiscono, seccano e sfibrano. Ecco allora che alla fine della settimana l’ideale è avere a disposizione una buona maschera idratante da lasciare in posa qualche minuto prima dello shampoo per ricompattare la fibra e restituire vigore alla chioma.
SABATO DEDICATO AL VISO
Sabato, giorno di feste sulla spiaggia, party in barca o serate dance in discoteca. Dopo aver passato sei giorni in riva al mare, la pelle del viso comincia a tirare se non sufficientemente idratata. E per non ritrovarci tutte alla fine della vacanza a contare le rughe comparse sul viso, meglio optare per una maschera che nutra e idrati a dovere la pelle delicata del volto.
DOMENICA A SCELTA
La domenica è libera, come in ogni dieta che si rispetti. Ma attenzione a non dimenticare di cospargersi abbondantemente di doposole il cui compito è quello di mettere al riparo la cute dalle aggressioni esterne, soprattutto quelle solari durante le lunghe ore di luce che sottopongono la pelle a un forte stress, prosciugando le riserve idriche e togliendole morbidezza. Surriscaldandosi infatti l’epidermide diventa spessa, spenta e rugosa: il doposole serve a soccorrerla frenando la perdita di acqua e mantenendola luminosa e compatta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso