BELLEZZA 1 Luglio Lug 2013 0950 01 luglio 2013

Labbra pronte al bacio

Il 6 luglio si celebra la Giornata Mondiale del Bacio. E la bocca si prepara all'evento. Da protgonista.

  • ...
Labbra al bacio.

Labbra al bacio. Il 6 luglio si celebra la giornata mondiale del bacio e le labbra sono, quindi, in primo piano. (Thinkstock)

Getty Images/iStockphoto

Immortalato in tutte le arti, fonte d’ispirazione per poeti e scrittori, leit motiv di innumerevoli canzoni: ce n’è abbastanza perché il bacio meriti una festa tutta per lui. L’idea arriva dalla Gran Bretagna, che già alla fine del secolo scorso aveva proclamato il 6 luglio giornata del bacio. Solo negli ultimi anni, però, l’usanza di festeggiare questa ricorrenza si è diffusa nel resto del mondo. La sua finalità è semplice: sottolineare l’importanza di uno dei gesti più immediati e spontanei di cui l’umanità dispone per esprimere amore. Ma quando a questo sentimento si aggiunge la passione, il bacio può diventare il preludio di un’intesa ancora più intima e coinvolgente.
GLI EFFETTI DEL DESIDERIO
Quando si accendono i sensi, le labbra diventano naturalmente più seducenti: il loro colore si ravviva, acquistano volume e tendono a protendersi in un accenno di bacio. Una trasformazione che non passa inosservata, ma che vale sicuramnete la pena di enfatizzare con i nuovi, lucentissimi lipgloss (fanno sembrare le labbra più piene).
TONI A LA CARTE
Per ottenere l’effetto desiderato, però, è importante scegliere la sfumatura che meglio armonizza con i colori naturali. «Per le bionde, ideali le tonaltà tendenti all’arancio e al corallo. Le varie gradazioni del fucsia, invece, donano molto alle brune, mentre le rosse devono puntare su nuance calde, come il mattone e il rame» consiglia la visagista Paola Curioni. Qualche astuzia del mestiere? «Dopo aver steso sulle labbra un velo di talco, delineare il contorno con una matita appena più chiara del lip gloss, poi colorare anche l’interno. Grazie a questa base, la definizione della bocca avrà un aspetto molto naturale e il trucco durerà più a lungo», aggiunge l’esperta.
NON SOLO MAKE UP
Frizionare le labbra per almeno un minuto, mattina e sera, con uno spazzolino da denti non troppo morbido è un trattamento di bellezza semplice, ma di provata efficacia. Stimolando la microcircolazione ed eliminando eventuali pellicine sollevate, infatti, raggiunge tre obiettivi: rende le labbra vellutate, intensifica il loro colore naturale e ne previene l’assottigliamento legato all’età. Poi è consigliabile applicare una crema specifica, ammorbidente e volumizzante.
UN AIUTO EXTRA
Se le labbra sono molto sottili, niente vieta di rimpolparle con microiniezioni di acido ialuronico. «Oggi disponiamo di prodotti specifici, che hanno un peso molecolare più basso e una consistenza più fluida rispetto a quelli impiegati per correggere le rughe, caratteristiche che li rendono facilmente modellabili», precisa Angelo De Nale, specialista in medicina estetica e laserterapia a Milano. «Se ben dosati e iniettati in punti strategici, permettono di ottenere risultati molto naturali». E per eliminare i piccoli solchi lungo il contorno? «Se non sono molto profondi, i laser frazionali di ultima generazione li spianano in una sola seduta», assicura l'esperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso