BEAUTY TIPS 14 Maggio Mag 2013 1020 14 maggio 2013

Il trucco che protegge dal sole

Fondotinta, blush & Co. multifunzionali. Per un look sano e luminoso.

  • ...
Make up con protezione.

Make up ad alta protezione. In primavera e in estate è necessario proteggere la pelle dai raggi solari con un make up ad alta protezione. (Thinkstock)

Getty Images/iStockphoto

Proteggere la pelle è un must che non passa mai di moda e resta trendy tutto l’anno, ma ancora di più in estate quando viso e corpo hanno bisogno di una marcia in più per superare le folli temperature e i caldi raggi del sole. Il leit motiv della stagione estiva 2013 è protezione totale. A partire da adesso. Perché la pelle non subisce danni solo quando si passano lunghe ore sdraiate su un lettino a crogiolarsi come lucertole o si gioca in spiaggia con gli amici o ancora durante passeggiate in montagna tra la natura, ma anche in città, durante le camminate tra i negozi in cerca dell’outfit più adatto al party che ci aspetta oppure all’aperitivo a bordo piscina o alla grigliata in campagna. Insomma, prima delle creme solari, c’è il make up con fattore di protezione. Per farci sentire belle e affascinanti anche quando il primo sole non lo abbiamo ancora preso.
ALLEATI PREZIOSI
Creme colorate, blush e terre con fattore di protezione sono indispensabili in questo periodo dell’anno quando ci si espone ai primi raggi. Forse la voglia è quella di eliminare il trucco e sentirsi immediatamente abbronzate, o almeno leggermente colorate così da non apparire ancora immerse nel grigiore invernale, ma togliere la protezione del make up al viso è la mossa più sbagliata proprio perché, in questo momento, la pelle è molto più vulnerabile. Il consiglio del dermatologo è, quindi, quello di sostituire il classico fondotinta con prodotti dalle texture più leggere, magari con creme o polveri compatte water resistant dal fattore di protezione non inferiore a SPF 20.
PRODOTTI MULTI FUNZIONE
Perché questo cambio di direzione nei cosmetici? In un unico prodotto si possono avere i benefici di un fondotinta, e cioè la colorazione adatta alla nostra carnagione, e quelli di un solare, cioè la protezione. E i vantaggi? Questi cosmetici sono l’ideale per avere un immediato aspetto abbronzato e quindi sano ma, allo stesso tempo, non lasciano la pelle scoperta e fanno da barriera alle aggressioni esterne.
VIA LE IMPERFEZIONI
Grazie alle nuove formule, questi prodotti in un solo gesto levigano la pelle mimetizzando le imperfezioni, prevengono l’invecchiamento grazie alla presenza di vitamine, idratano perché la maggior parte contiene acido ialuronico e, naturalmente proteggono dal sole grazie ai filtri Uvb e Uva. È fondamentale che il make up solare sia resistente all’acqua non solo per suo pratico utilizzo al mare e in piscina, ma soprattutto perché in estate la sudorazione è più accentuata e creme e polveri sono così in grado di resistere a sebo e sudore e durare più a lungo.
QUEL TOCCO IN PIÙ
Una volta abbronzati, non eliminiamo i nostri compatti da pochette e beauty-case. Si possono utilizzare la sera, o in occasioni particolari, per ravvivare il colorito. Il suggerimento dell’esperto è quello di spalmare, dopo la doccia, un prodotto idratante a base di aloe, vitamina E e acido ialuronico, per contrastare la disidratazione causata dall’esposizione al sole così da ripristinare le riserve idriche della pelle e nutrirla in profondità, poi illuminarla con una pennellata di polvere color champagne, se la carnagione è lattea o cognac se invece l’incarnato è già scuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso