STAR STYLE 19 Aprile Apr 2013 1655 19 aprile 2013

Lindsay, il fascino della bad girl

L'attrice in Scary movie 5 ironizza sui suoi problemi legali. E conquista per sensualità.

  • ...
Lindsay Lohan

Lindsay Lohan in Scary Movie 5.

Da bambina prodigio a presenza fissa nelle aule dei tribunali. La vita di Lindsay Lohan non si è mai contraddistinta per tranquillità e la 26enne è ancora alla ricerca di un equilibrio tanto desiderato. L'attrice, pronta di nuovo a entrare in rehab, ha recentemente ironizzato sui suoi problemi con la legge in Scary Movie 5, in cui recita accanto a Charlie Sheen in un cameo inserito nel film parodia. Il tempo trascorso negli ultimi sei anni davanti ai giudici, infatti, supera quello trascorso sui set cinematografici e televisivi, ma Lindsay rimane uno dei volti più popolari della sua generazione, nonostante il declino. Anche in fatto di moda.
BABY STAR DELLA DISNEY
Dopo l'esordio come modella e più di sessanta spot televisivi, Lindsay, ancora bambina,conquista la simpatia del pubblico internazionale grazie al remake del film Genitori in trappola. Diventata una star della Disney,  guadagna poi un posto tra le attrici più promettenti della sua generazione grazie a Mean Girls.
IL PESO DEL SUCCESSO
Inseguita da paparazzi e con una potenziale carriera di successo anche come cantante, la teenager vive un periodo molto fortunato, ma i segni di un'infanzia non felice e del difficile rapporto con il nuovo ruolo di idolo per ragazzi iniziano a intravedersi già durante le riprese di Herbie - Il super Maggiolino. Dopo una serie di buone interpretazioni in film d'autore, come Radio America di Robert Altman, Lindsay inizia il suo periodo più nero.
UNA VITA DA BAD GIRL
Il primo ricovero in rehab è del 2006 e, mentre l'anno successivo è il turno del primo arresto per guida in stato di ebbrezza. La dipendenza da alcol e droga, poi, l'hanno obbligata a scontare diverse condanne. Tasto dolente, anche, la vita privata molto movimentata: chiacchieratissima la bisessualità dell'attrice, dopo il flirt con la dj Samantha Ronson che l'ha inserita nella rosa delle bad girl più discutibili di Hollywood. La Lohan, però, nonostante le numerose distrazioni, non ha interrotto gli impegni professionali nel campo del cinema, ma anche della moda.
TESTIMONIAL DI BRAND DI MODA
Testimonial di marchi di moda come Fornarina, Miu Miu, o Jill Stuart, Lindsay è persino stilista con il marchio da lei creato, 6126. Il look sbarazzino da ragazzina acqua e sapone è stato presto abbandonato per dare spazio a quello di una giovane donna dalla personalità ricca di contrasti.
STILE COLORATO E VINTAGE
Il suo stile spazia da outfit giovanili e colorati a capi più sofisticati, ispirati a dive del passato come Marilyn Monroe o Elizabeth Taylor. La sua grande passione per la moda ha dato vita a numerose collaborazioni con stilisti e brand di make up e Lindsay Lohan, nelle sue apparizioni pubbliche, ha sperimentato moltissimo.
OUTFIT SENSUALI E IPER FEMMINILI
Sulle sue curve gli abiti corti e morbidi, abbinati a tacchi altissimi, riescono a valorizzare al meglio il suo fisico nelle occasioni più informali. Per i red carpet più glamour gli abiti haute couture, spesso made in Italy, sembrano la scelta vincente. Camaleontica in ogni dettaglio, la 26enne ha sfoggiato capelli tinti dal biondo platino al nero corvino, sacrificando un po' il suo naturale castano ramato che enfatizza alla perfezione gli occhi chiari.
MAKE UP ELEGANTE ANNI VENTI
Il make up si adegua allo stile del momento passando dall'aspetto naturale, con ampio uso di toni pastello, allo stile retro Anni venti. I truccatori curano molto gli occhi di Lindsay enfatizzandone la forma con eyeliner e matita, e non mancano mai nella trousse dell'attrice blush e un fondotinta illuminante. La progressiva trasformazione della Lohan è stata evidenziata anche dai cambiamenti nel suo volto i cui lineamenti, in alcuni periodi, sembravano persino stravolti da botox e non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso