HAIR TREND 16 Aprile Apr 2013 1023 16 aprile 2013

Capelli, sì a un look naturale

Gli hair stylist propongono una chioma morbida e scomposta. Per un finto casual. Che fa molto sexy.

  • ...
Capelli al naturale.

Le chiome mosse al naturale sono il must della primavera/estate. Per un finto spettinato molto glam.

Getty Images - (c) Medioimages/Photodisc

Le proposte degli hair stylist per questa stagione sono un inno alla libertà di movimento, di colore e di forma. Il massimo del glamour sono chiome al naturale, vere o indotte da manipolazioni con dita e gel texturizzanti, paste modellanti, oli trattanti.
Dal carré mosso di Emporio Armani, Anthony Maccarello e Marant, al raccolto spettinato di Marni, Vera Wang e Issey Miyake.
CIOCCHE MORBIDE E SCOMPOSTE
Tra i must di stagione si collocano la riga laterale bassa sulla tempia con frangia lunga spettinata che veste la fronte (Andrei GN, DKNY, Haizhen Wang, Lanvin) e il foulard gipsy annodato su un raccolto a banana (Dolce & Gabbana) o scomposto (Marc by Marc Jacobs). Persino il wet look visto sui catwalk di Barbara Bui e Nina Ricci è ‘natural’, un remake Anni Ottanta rivisitato e destrutturato con ciocche morbide e scomposte come bagnate dalla pioggia.
CARRÉ MOSSO E VOLUMINOSO
Le donne con capelli mossi naturali possono finalmente scegliere un bel taglio carré dimenticandosi di spazzola e phon. Per enfatizzare le onde e il movimento delle punte si applica una noce di mousse sulle punte dei capelli umidi e si asciugano in modo naturale movendoli con le mani sotto il getto d’aria tiepida. Chi, invece, ha i capelli lisci, deve mettere la mousse, intrecciarli umidi e lasciarli asciugare, poi scioglire le trecce e fissare tutto con la lacca.
RACCOLTO SPETTINATO
Un look finto casual che mette il pepe allo chignon più romantico. Dopo lo shampoo, sui capelli umidi, meglio se naturalmente mossi, si vaporizza una mousse spray (si distribuisce sui capelli come la neve spray dei presepi) e si asciugano all’aria o con phon e diffusore. Una volta asciutti, si esegue una riga laterale con le mani e si raccolgono in uno chignon basso, poi si riprendono alcune ciocche strutturandole con un po’ di pasta modellante scaldata prima tra le mani. Si può sostituire lo chignon con una coda bassa girandone le punte verso l’alto e poi fermandole con un elastico di tessuto ricoperto con una grande ciocca di capelli.
RIGA LATERALE CON CIUFFO
Il tocco innovativo è nella posizione della riga che deve essere molto bassa, appena sopra la tempia. Si sposta poi lateralmente la massa di capelli e si ferma dietro l’orecchio opposto. Un look perfetto per capelli sia lisci che mossi.
FOULARD GIPSY
Stampato e colorato. Così dev’essere il foulard da annodare sulla nuca. I capelli? Rigorosamente raccolti in uno chignon spettinato o in una banana.
WET LOOK
Grande successo per il look ‘bagnato’ effetto naturale. Per realizzarlo, sui capelli ancora umidi si distribuisce con le mani dell’olio d’argan oppure una pasta modellante cremosa con finish illuminante (evitare il gel: troppo rigido e statico). Si asciugano i capelli all’aria o con phon e diffusore, modellando le ciocche con le mani per creare volumi spontanei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso