BEAUTY TIPS 4 Aprile Apr 2013 1221 04 aprile 2013

Il programma detox di primavera

È tempo di iniziare un percorso ad hoc per depurare l'organismo. Tornare in forma. E ricaricare le energie.

  • ...
Dieta detox.

La primavera è la stagione ideale per tornare in forma e disintossicarsi dalle tossine dell'inverno, ritrovando così nuove energie.


Se durante l’inverno la pigrizia ha avuto il sopravvento e i peccati di gola sono stati parecchi, adesso è il momento di correre ai ripari. Il clima più mite invita alle lunghe passeggiate, un vero toccasana per la circolazione; gli alberi, ogni giorno più ricchi di foglie, riforniscono l’aria di ossigeno, elemento indispensabile al processo di rinnovamento cellulare; la stagione offre una grande varietà di ortaggi dalle proprietà disintossicanti. Non ci sono scuse: la primavera è il periodo ideale per intraprendere un percorso mirato a depurare l’organismo. E a riacquistare vitalità, da cui traggono grandi vantaggi anche la linea e la pelle. Punto di partenza: l’alimentazione.

DIETA QUASI VEGETARIANA

Privilegiare frutta e verdura è il diktat di qualsiasi dieta depurativa. «Particolarmente indicate quelle verdi e arancioni, le più ricche di vitamine antiossidanti, in grado di tenere a freno la produzione di radicali liberi. Inoltre è bene bere ameno due litri di acqua al giorno e aumentare il consumo di cibi ricchi di fibre», precisa Evelina Flachi, specialista in scienza dell’alimentazione.

OCCHIO ALLE CALORIE

Chi desidera perdere qualche chilo, poi, dovrà anche tenere d’occhio le calorie. A questo scopo, anziché ricorrere a complicati calcoli, conviene seguire la regola base dell’Intuitive eating, la dieta che attualmente ha maggior successo negli Stati Uniti: smettere di mangiare non appena scompare lo stimolo della fame.

A TAVOLA SENZA FRETTA

Attenzione, però: lo stomaco riceve dal cervello il segnale di sazietà solo dopo 20 minuti circa dall’inizio del pasto. Per avvertirlo, quindi, occorre mangiare lentamente, masticando 40 volte ogni boccone. Se possibile, conviene anche suddividere la razione di cibo quotidiana in almeno quattro pasti.

ALMENO QUATTRO PASTI

Il processo digestivo, infatti, richiede un certo dispendio energetico. Questo significa che la stessa quantità di alimenti può fornire all’organismo un numero diverso di calorie: maggiore, se viene consumata in una sola volta, minore se è distribuita durante la giornata.

JOGGING IN MEZZO AL VERDE

La corsa moderata è l’attività fisica ideale per smaltire le tossine, soprattutto se praticata in campagna o nei parchi cittadini, dove l’aria è più ossigenata. «Regolarizza le funzioni intestinali, favorisce il drenaggio dei liquidi e permette di smaltirli attraverso la sudorazione», assicura Cristina Paolucci, specialista in medicina dello sport. «Non solo: il jogging accelera il metabolismo, determinando un maggior consumo di calorie, che si aggiungono a quelle bruciate grazie al movimento», chiarisce la specialista.

LO SPORT FA BENE ALL'UMORE

Il risultato è un aumento della massa magra e una riduzione del tessuto adiposo. Inoltre, recenti studi effettuati in Usa, hanno evidenziato gli effetti positivi del jogging sull’umore. «È consigliabile iniziare l’allenamento camminando velocemente, per poi passare a jogging vero e proprio, tenendo un ritmo che consenta di parlare senza troppo sforzo. Sono più utili 20 minuti di corsa moderata, infatti, che 10 a tutto sprint», conclude l'esperta.

ARIA PULITA ANCHE IN CASA

L’inquinamento non risparmia abitazioni e uffici, dove le polveri sottili si depositano ovunque, intossicando l’organismo e soffocando la pelle. Esistono, però, alcune piante che hanno la capacità di neutralizzarle. Come la palma di Betel, che durante il giorno trasforma l’anidride carbonica in ossigeno.

PIANTE AMICHE DELL'AMBIENTE

Funziona allo stesso modo, ma durante le ore notturne, la sansevieria, che proprio per queso merita un posto in la camera da letto. L’epirenmum, invece, è attiva sulla formaldeide e i composti organici sprigionati da vernici e mobili di compensato.

NUOVA ENERGIA ALLA PELLE

Per completare il programma depurativo e ottenere il massimo risultato dal punto di vista estetico, sarebbe bene intervenire anche dall’esterno. Grazie alla loro azione rivitalizzante, l’aria aperta e il primo tiepido sole fanno già molto, ma i cosmetici possono potenziarne gli effetti.

BEAUTY CARE QUOTIDIANO

In questo periodo, il beauty care quotidiano deve puntare soprattutto su prodotti in grado di contrastare i radicali liberi e di accelerare il rinnovamento delle cellule cutanee . Per affrontare la primavera in piena forma e bellezza. Letteradonna.it vi suggerisce nella gallery qui sotto una carrellata di prodotti beauty dal prezioso potere detossinante e purificante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso