BEAUTY SECRET 2 Aprile Apr 2013 1337 02 aprile 2013

Ciglia da grande schermo

Questa primavera punta sullo sguardo. Con mascara colorati e tecnologici.

  • ...
Ciglia.

Per avere uno sguardo da star, basta applicare sempre mascara dalla texture morbida e flessibile. Questa primavera, poi, ci si può sbizzarrire con palette cromatiche pastello, dark o fluo. (Thinkstock)

Getty Images/iStockphoto

«Con il make up, o tutto o niente, non mi piacciono le mezze misure. Se sono super vestita con sandali e gioielli, allora non rinuncio a fondotinta, ombretto, eyeliner, mascara e naturalmente rossetto. Altrimenti crema idratante, mascara e stop». A pronunciare queste parole è stata una delle più belle donne del mondo, Angelina Jolie. E se lei, neanche quando rinuncia al trucco, può fare a meno del mascara, chi siamo noi per contraddirla? Quindi, le cose stanno così: a meno che non abbiate intenzione di passare i prossimi mesi con dei bellissimi occhiali scuri sopra un velo della vostra formula idratante o anti age preferita, è il caso di fare acquisti e scegliere il tipo di mascara più adatto a voi.
LUCE, SEMPLICITÀ E COLORE
Si può tendere alla leggerezza, alla luce e alla semplicità pur puntando tutto sullo sguardo. Certo, questa stagione vincono le polveri, le ciprie ad alto potere illuminante, fard universali, blush delicati, ma non si possono dimenticare gli occhi: basta una passata di mascara e il volto acquista subito un bagliore diverso.
MAI SENZA IL MASCARA
Anche i migliori beauty designer confermano che per un make up 'bonne mine' acqua e sapone, non occorre sbizzarrirsi con palette cromatiche pastello, dark o fluo, ma non si può rinunciare al mascara. E da questa primavera non occorre più limitarsi solo al tanto amato e rassicurante nero oppure al più recente marrone. Oggi lo sguardo va trattato esattamente alla stessa stregua di un outfit: per farlo risaltare servono nuance in netto contrasto con l’iride.
EFFETTI MAGICI
Ma vediamo come realizzare un occhio «nude look» vestendo solo le ciglia. Nell’era del primer si parte proprio da qui per creare una base e rendere l’occhio, anche senza «polveri», estremamente sensuale e armonioso. L’effetto «resting», quello per intenderci che ci fa pensare e dire «che sguardo riposato», si realizza con un correttore fluido autofissante da passare leggermente sulla palpebra mobile così da eliminare tutte le antiestetiche venuzze e pieghe. Infine un piccolo tocco di illuminante all’interno dell’occhio e il gioco è fatto. Solo dopo aver effettuato queste tre manovre con primer, correttore e illuminante si può passare all’operazione-mascara.
UN TOCCO INDISPENSABILE
Il mascara va passato esclusivamente sulle ciglia superiori avendo cura di separarle accuratamente incurvandole verso l’esterno. Vi sono formule in grado di allungarle già dalla prima passata, altre che dividono le ciglia una ad una grazie a scovolini di nuova generazione con un mix di setole soffici e altre più rigide.
NUOVE TEXTURE D'ELITE
Inoltre le nuove texture le rendono morbide e flessibili e sono considerati veri e propri trattamenti che mentre modellano le ciglia, le nutrono, rinforzano e ne aumentano lo spessore. Last but not least, le variazioni cromatiche sono davvero molto importanti perché, come già detto, non si può sempre solamente ricorrere al dark black, ma avvalersi del più trendy e giovanile blu da abbinare a un look casual; oppure, per chi ama la sensualità e la raffinatezza, la tonalità più in voga è senza dubbio il prugna per un perfetto lady-like-style.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso