BEAUTY TIPS 13 Marzo Mar 2013 1228 13 marzo 2013

Il make up perfetto per una nerd girl

Il trucco c'è anche sotto lenti importanti. E punta sugli occhi. I consigli del beauty designer De Luigi.

  • ...
Il make up perfetto per una nerd girl.

Il trucco c'è anche sotto gli occhiali da nerd: sì a tratti decisi di kajal, eyeliner o matite. I colori sono rigorosamente vivaci e accesi per valorizzare lo sguardo. (Thinkstock)

Getty Images/iStockphoto

Essere nerd è di gran moda. La dimostrazione? I classici occhiali da 'looser' vanno letteralmente a ruba . Stiamo parlando della montatura importante e spessa dai colori scuri che fa tanto secchiona anche senza esserlo e che affascina sin dai tempi di Kissinger.  L’universo femminile ha scoperto tardi questo tipo di occhiale, prima esclusiva degli uomini, e ora lo sfoggia con tubini sexy, tailleur aderenti oppure per assecondare look meno formali, come jeans e t-shirt. Ma per portare questo tipo di "cornice" occorre un make up studiato appositamente per far risaltare lo sguardo anche sotto le lenti. Abbiamo, così, chiesto al beauty designer Mario De Luigi di aiutarci a realizzare un perfetto "trucco da nerd".
POCHE E SEMPLICI MOSSE
Secondo l'esperto, non è un make up troppo complesso perché la superficie da truccare è abbastanza ampia, dal momento che le lenti di questo occhiale sono molto grandi. Con questo tipo di montatura così evidente, occorre però realizzare un look contrastante, banditi quindi i colori tenui e le sfumature impercettibili che renderebbero lo sguardo triste. Su quali prodotti puntare quindi per rendere particolarmente femminile, elegante e raffinata una montatura tipicamente legata al pianeta maschile?
SÌ A EYELINER, KAJAL E MATITA
Per il make up artist bastano poche semplici mosse per catalizzare l’attenzione sugli occhi: innanzitutto occorre allungare ed affinare lo sguardo e lo si può fare grazie all’utilizzo sapiente di un alleato come l’eyeliner oppure un kajal o una matita. L’importante è che il tratto sia deciso, fine e portato fino all’estremità, fino all’angolo esterno dell’occhio. L'importante è evitare qualsiasi tipo di trucco nella parte inferiore perché si rischierebbe di incupire lo sguardo.
PUNTI LUCE PER APRIRE LO SGUARDO
Inoltre attorno all’occhio si devono creare dei punti di luce, realizzabili facilmente con all over, ombretti chiari o illuminanti. Come spiega l'esperto servono poche pennellate per dare subito una luminosità nuova allo sguardo così da andare a contrastare la spessa montatura scura. Ma occhio al mascara: per Mario De Luigi non si deve eccedere perché il rischio è quello di ritrovarsi le ciglia appiccicate alle lenti sbattendoci contro continuamente. Si può optare, quindi, per prodotti che separino le singole ciglia e diano volume, ma evitare texture allunganti.
NUANCES E TONALITÀ ACCESE
I colori da utilizzare sotto le lenti sono nuances pure: si può andare dai classici neri, blu e grigi ai più sgargianti arancio, rosa, verde e giallo, l’importante è che siano tonalità accese e piene, che fanno tanto disco dance Anni Ottanta, e non pastelli sfumati delicatamente. Va da sé che con un make up occhi così importante le labbra siano sottotono e lasciate nude o appena glossate. E il viso sia solo lievemente sfiorato da un tocco di blush.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso