IN ARMONIA 19 Febbraio Feb 2013 1320 19 febbraio 2013

Costellazioni, per guarire il passato

Una pratica che porta alla luce il nostro io più inconscio. Attraverso dinamiche e relazioni di gruppo.

  • ...
Le costellazioni familiari.

Le costellazioni familiari sono una forma di psicoterapia di gruppo.

Getty Images/iStockphoto

È una forma di psicoterapia conosciuta in tutto il mondo e sempre più in voga in Italia. Non solo perché consente alle persone che vivono un particolare disagio di ritrovare forza e vitalità e di raggiungere un benessere sia personale che relazionale; ma soprattutto perché prova a scioglierere tutti quei negativi retaggi familiari che spesso si trasmettono di generazione in generazione. Ecco la filosofia che muove alla base delle Costellazioni familiari e sistemiche. Ancora oggi oggetto di dibattito e in cerca di una approvazione clinica, questa metodologia è stata messa a punto negli anni Ottanta dall'ex missionario e psicologo tedesco Bert Hellinger. E oggi viene comunemente insegnata ai corsi di counseling e praticata in numerosi seminari esperienziali.
COME ATTORI IN AZIONE
Nello specifico, un gruppo di persone si presta a impersonificare dei ruoli, interpretando "figure simboliche" che agiranno nel corso dei lavori in un'importante dinamica di movimenti e relazioni, anche spaziali. Questi ruoli sono decisi dal soggetto che mette in scena la propria costellazione. Chiamato da un terapeuta che svolge il ruolo di facilitatore (o conduttore) della rappresentazione, di norma egli espone una domanda rispetto a quello che sarà appunto il suo tema da "esplorare".
LE RELAZIONI IN PRIMO PIANO
A questo punto il soggetto diventa spettatore silente della scena e i rappresentanti sono invitati dal mediatore a esprimere ciò che visceralmente sentono, iniziando ad agire assecondando sentimenti e impulsi. Questo svolgimento dovrebbe negli intenti mirare a una maggior comprensione dei legami in gioco. Una comprensione non tanto razionale, quanto emotiva delle dinamiche di scena. A vantaggio della persona interessata dal quadro ma, si dice, anche degli altri partecipanti al seminario, che maturerebbero così dentro di sé un nuovo sentire.
SCAVARE NELLE DINAMICHE INCONSCE
L'effetto ricercato è quello di una pacificazione spirituale che si rispecchi positivamente nel corpo. L'assunto da cui parte la teoria sviluppata da Hellinger, nonché dai numerosi terapeuti che hanno seguito questa strada, è di evidenziare le dinamiche inconsce nella vita di ciascuno. Attraverso il processo delle Costellazioni che, in un certo qual modo, ci pone il nostro sentire più intimo sulla scena. Ma attenzione: il campo non è regolamentato e non tutti i terapisti che offrono questa forma di psicoterapia potrebbero essere in grado di praticarla correttamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso