ARISTON WAR 13 Febbraio Feb 2013 1407 13 febbraio 2013

Bar e Carla, sfida tra supertop

Acqua sapone la prima, altezzosa la seconda. Entrambe sul palco di Sanremo 2013.

  • ...
Carla Bruni 1920 1200 Sep112010

Sono Carla Bruni e Bar Refaeli, supertop di ieri e di oggi, le attese protagoniste della seconda serata del Festival di Sanremo 2013. Due stili diversi, due vite agli antipodi in termini di scelte in amore, lavoro e passsioni, che abbiamo deciso di mettere a confronto.
CARLÀ, L'ALTEZZOSA
Nata da una ricca famiglia torinese, Carla Bruni Tedeschi è figlia dell'industriale e compositore Alberto Bruni Tedeschi e della pianista e attrice Marisa Borini. Cresciuta nel Castello di Castagneto Po, ha condotto da sempre una vita «da privilegiata»: gli studi in un collegio svizzero, poi la Sorbona - la famiglia si era trasferita a Parigi per sfuggire ai timori di rapimento dalle Brigate Rosse - e l'inizio, a 19 anni, della carriera di modella. La Bruni ha sfilato sulle passerelle dei più noti stilisti al mondo, diventando una delle supermodel più conosciute e pagate tra gli anni Novanta e Duemila.
Carriera che ha poi abbandonato per dedicarsi al canto, come compositrice e musicista. Fortemente criticati dagli esperti musicali, i due album che ha pubblicato, Quelqu'un m'a dit e No Promises, hanno riscosso un discreto successo di pubblico.
GLI AMORI BURRASCOSI
Ma più che per la carriera di modella e cantante, la Bruni ha fatto parlare di sè per gli amori, decisamente poco ordinari, di cui è stata protagonista. Dal cacciatore di nazisti Arno Klarsfeld, a Jean-Paul Enthoven, presso cui viveva. E dove si è innamorata del figlio, il professore di filosofia Raphael Enthoven, al tempo sposato con Justine Lèvy, che proprio a Carlà ha dedicato una descrizione poco lusinghiera nel suo libro Rien de Grave:  mantide e sanguisuga con un sorriso da Terminator.
Poi, nel 2007, la rivelazione a sorpresa della sua relazione con il presidente della repubblica francese Nikolas Sarkozy, che si era da  poco separato dalla moglie Cècilia Attias. Sposati nel 2008 all'Eliseo, sono diventati genitori di Giulia nel 2011.
BAR, L'ECOLOGISTA
Completamente diversa la vita condotta da Bar Refali, modella israeliana figlia di Tzipi Levine, anche lei una mannequin negli anni Settanta. La sua carriera si è svolta principalmente sulle riviste e passerelle di tutto il mondo, da Elle, a Maxim a GQ, a Sports Illustrated. Ha condotto una serie di programmi televisivi su Mtv e altre tv tematiche e ha fatto parte della giuria di  Germany’s Next Topmodel, condotto dalla collega Heidi Klum. E si è data anche all'imprenditoria, lanciando una linea di lingerie.
Il tutto manifestando sempre una netta propensione per il sociale ed evidenziando di non voler scendere a compromessi con la sua coscienza civica.

Carla Bruni, da modella a cantante, a première dame di Francia.

MAI IN DIVISA
Grandi polemiche ha suscitato l'intervista rilasciata a un giornale israeliano, in cui Bar ha dichiarato di essere felice di non aver fatto il servizio militare in Israele - dove la leva è obbligatoria per uomini e donne - aggiungendo che non vede la ragione di morire per il proprio Paese. La Refaeli si è invece spesa pubblicamente per promuovere la coscienza ecologista, invitando all'utilizzo di auto elettriche e all'uso di energie pulite e alternative.
È volontaria dell'organizzazione no-profit Project Sunshine, dedita ai servizi gratuiti per bambini affetti da malattie gravi e dell'associazione Ahava, che si occupa della salvaguardia degli animali, attiva soprattutto in Libano.
Insieme al regista Shahar Segal ha condotto una campagna dal nome Un sacchetto in meno per ridurre il consumo di plastica.
AMORI GREEN
Ha avuto una relazione con Uri El-Natan, figliastro del magnate israeliano Erwin Eisenberg, e una con l'attore David Charvet. Ma è nota al gossip internazionale per la sua relazione, durata sei anni, con Leonardo di Caprio, con il quale ha condiviso la passione ecologista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso