VADEMECUM 30 Gennaio Gen 2013 1242 30 gennaio 2013

Il segreto per una pelle luminosa

Avere un viso tonico e giovane è possibile. Grazie ai prodotti «anti-macchia». Dall'effetto anti age.

  • ...
101479483

I segreti per una pelle luminosa e priva di inestetismi.

Getty Images/Hemera

Una pelle dall’aspetto giovane e sano non è soltanto visibilmente distesa, senza rughe e cedimenti, ma è anche «trasparente», luminosa e soprattutto ha un colorito omogeneo. Inestetismi e macchie cutanee tendono purtroppo ad accentuarsi con l’invecchiamento e, tuttavia, possono presentarsi a ogni età e interessare tutti i tipi di pelle, poiché sono causati da molteplici fattori come ad esempio un’esposizione scorretta ai raggi UV fin dalla prima adolescenza, una gravidanza, l’uso di contraccettivi orali, alcune alterazioni ormonali, ma anche fattori quali lo stress psico-fisico e l’inquinamento ambientale.
UN PROBLEMA CONCRETO
È vero, le discromie cutanee si sono interposte tra noi e una carnagione luminosa, tonica e giovane, ma in nostro soccorso arrivano prodotti dalle elevate performance che aiutano a minimizzare l’aspetto di tutti i segni del tempo troppo visibili come macchie scure, macchie d’età e alterazioni cutanee, donando alla pelle un aspetto più tonico e più luminoso. Non è molto che queste texture sono state introdotte negli scaffali di profumerie, farmacie ed erboristerie, ma in poco più di un anno, ricerche constatano che sono i prodotti più venduti, e di conseguenza, quelli più ricercati dalla clientela non soltanto femminile.
LE CAUSE  DEI SEGNI DELLA PELLE
Da cosa dipendono questi particolari segni della pelle? La melanina è un pigmento naturale che dona alla pelle colore e protezione e che quindi potremmo tranquillamente definire «amico». A chi non piace vedersi leggermente abbronzato o con le guance dal tipico effetto bonne mine che regala immediatamente un colorito più sano? Purtroppo però, la melanina, è anche la causa delle fastidiose macchie d’età: quelle macchie scure, per intenderci, causate appunto dalla iperpigmentazione dell’epidermide e che aumentano con l’avanzare degli anni. Quando la pelle è esposta ai raggi Uv, in modo particolare a quelli Uva, si attiva la formazione di radicali liberi e, in alcune aree del corpo (quelle maggiormente sensibili), una produzione di melanina in eccesso, ragione della formazione delle discromie sulla pelle.
PREVENIRE E COMBATTERE
I maggiori esperti sono convinti che l’idebenone, sia ancora da ritenersi il più potente tra gli antiossidanti esistenti in natura, in grado cioè di proteggere la pelle dai danni dell’ossidazione che è la causa primaria che porta alla formazione dei segni d’età. Utilizzata originariamente solo in campo medico, questa polvere, ha dimostrato di poter apportare invece enormi benefici al mondo dello skincare proteggendo efficacemente la pelle (soprattutto quella del viso) dai radicali liberi che portano, come già detto, alla formazione di macchie e colorito disomogeneo.
METTIAMO IN PRATICA
È innanzitutto fondamentale utilizzare sempre un filtro solare Spf contro l’azione dannosa dei raggi Uv. E questo non solo quando ci si espone ai raggi solari al mare o in montagna. Anche in città, il consiglio è da sempre quello di non scendere mai sotto il fattore di protezione 20. Utilizzando poi, quotidianamente i cosiddetti prodotti «anti-macchia» prima del trattamento abituale, mattino e sera, si consente di prevenire oltre che ridurre e bloccare la formazione di ulteriori discromie. In commercio vi sono molti marchi che hanno in gamma questo tipo di formula ed è possibile scegliere la tipologia più adatta alle esigenze di ciascuno di noi: dalla crema giorno in una formulazione gel alla texture più ricca da applicare solamente la notte fino ai sieri superconcentrati. Inoltre ce n’è per tutte le tasche e i risultati sono visibili già dopo poche settimane di trattamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso