BULIMICA 23 Gennaio Gen 2013 1250 23 gennaio 2013

Demi, l'acchiappa toy boy

L'attrice 50enne non dimentica Ashton. E colleziona giovani fidanzati. L'ultimo: l'imprenditore Harry Morton.

  • ...
Demi Moore, attrice statunitense.

Demi Moore, attrice statunitense.

Non avere paura del tempo che passa. O, forse, averne troppa. E cercare di 'insabbiare' l'età anagrafica a suon di toy boy. Uno via l'altro. In una sorta di bulimia senza fine.
BELLI E DESIDERABILI ANCHE A 50 ANNI
Per mostrare al mondo che anche a 50 anni si è belli, potenti e desiderabili. Oppure per dimostrare a un ex (non ancora dimenticato) che bocconcino prelibato si è perso. Furba? Vendicativa? Infantile? E chi può dirlo. A Demi Moore poco importa. E continua ad arricchire il suo carnet di partner giovani e aitanti.
CRITICATA DALLE FIGLIE
Incurante delle critiche da parte dei media e delle discussioni con le tre figlie - Rumer, Scout e Tallulah, avute dall'ex compagno Bruce Willis - stufe di vedere la propria madre comportarsi come una ragazzina. Rumer, la più grande delle tre sorelle, si dice mortificata del fatto che la madre frequenti il suo stesso giro di locali e amicizie.
Ha fatto proprio un bel danno Ashton Kutcher (34), primo toy boy che figura sul taccuino di Demi. Da quando l'ha lasciata (nel 2011), l'attrice pare non si sia più ripresa. E con il cuore in frantumi cerca conforto in relazioni fugaci, accanto a giovincelli poco più che 20enni.
SEGNI PARTICOLARI: GIOVANE
In autunno era stata avvistata al fianco di Vito Schnabel, 26enne mercante d'arte e figlio del pittore e regista Julian Schnabel. Prima ancora fu la volta dell'attore Martin Handerson, classe 1974. Rapporti naufragati nello spazio di un mattino. Pare che alla base delle rotture ci sia il carattere troppo estroverso della Moore. Abbattuta? avvilita? Macché. Il tempo di rehab e depressione è finito. Demi ha già voltato pagina. Con un altro toy boy. Naturalmente.
HARRY IMPRENDITORE CONSOLA- STAR
Si tratta di Harry Morton, imprenditore 31enne. Discende da una dinastia di ricchissimi ristoratori. Il nonno Arnie fondò la mitica steakhouse Morton’s. Il padre Peter, invece, fondò gli Hard Rock Café. Harry non è da meno: ha da poco rilevato il Viper Room, locale su Hollywood Boulevard già appartenuto a Johnny Depp.  Non solo. Ha fondato anche  la catena di fast food messicani Pink Taco.
Ma il giovane è noto soprattutto per le sue doti di consolatore. Fu lui ad asciugare le lacrime di Jennifer Aniston dopo la rottura con John Mayer. E fu ancora lui a stare accanto a Lindsay Lohan in diversi momenti difficili della sua tormentata vita. Ora è la volta di Demi che, paparazzata in Messico con la sua nuova fiamma (e in splendida forma), pare gridare: «Ashton, guardami. Sono perfetta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso