WINTER BEAUTY 17 Gennaio Gen 2013 1205 17 gennaio 2013

Il tuo make up per l'inverno

Dagli ombretti effetto seta ai fondotinta cremosi. Il trucco perfetto per proteggere la pelle. Dal gelo.

  • ...
158982668

I make up artist propongono per l'inverno un trucco adatto alle rigide temperature. (Thinkstock)

Getty Images/iStockphoto

Ormai è diventato un rito: a ogni inizio di stagione i make up artist delle grandi maison lanciano le loro collezioni trucco, caratterizzate soprattutto dai colori. Ma non solo. Le texture dei cosmetici e le sostanze presenti nelle loro formule, infatti, sono diverse a seconda del periodo. Questo perché la pelle è molto sensibile alle condizioni climatiche. Durante l’inverno, per esempio, a causa del freddo che riduce le secrezioni sebacee e rallenta la microcircolazione, l'epidermide diventa più arida e fragile, quindi reclama un maggior apporto di acqua e di nutrimento. Il compito di fornirglielo è affidato in particolar modo a creme specifiche, ma anche il trucco deve fare la sua parte.
FONDOTINTA MORBIDI
Oltre a rendere la pelle perfetta, deve proteggerla, idratarla e nutrirla: sono le performance richieste al fondotinta in questa stagione. E gli ultimi nati non deludono le aspettative. Tutto merito di formule contenenti elevate percentuali di principi attivi ad hoc. Tra le new entry: l’olio di melograno (antinfiammatorio), l’estratto di litchi (antiossidante) e quello di miglio (crea un film che isola la cute dagli agenti esterni), spesso abbinati all’ultracollaudato acido ialuronico (idratante). In più racchiudono speciali pigmenti soft focus in grado di dissimulare le piccole imperfezioni e regalare luminosità al colorito.
OMBRETTI IDRATANTI
Dalla consistenza morbida, quasi cremosa, gli ombretti che hanno debuttato all’inizio dell’inverno proteggono la delicata epidermide delle palpebre al pari di un trattamento per il contorno occhi. Basti pensare che le loro polveri sono arricchite con agenti idratanti, liftanti e antietà. Ai primi posti, retinolo, acido ialuronico e alcuni estratti vegetali. Inoltre, grazie a un processo di micronizzazione, aderiscono perfettamente alla pelle, garantendo la massima stabilità ed evitando addensamenti di colore.
MASCARA: MEGLIO WATERPROOF
All’ombretto si può anche rinunciare, magari sostituendolo con un tratto di matita - da sfumare con cura in senso ascendente verso l’angolo esterno dell’occhio - ma un tocco di mascara è sempre d’obbligo. Attenzione, però: a causa del freddo, gli occhi tendono a inumidirsi facilmente e qualche lacrima può rimanere intrappolata tra le ciglia e sciogliere i pigmenti scuri, che rischiano di creare antiestetici aloni sulle palpebre inferiori. Per evitare questo inconveniente, in previsione di una lunga permanenza all’aperto, conviene utilizzare un mascara waterproof.
ROSSETTI DAL FINISH IMPECCABILE
Quanto al colore e al finish del rouge, le collezioni trucco dell’inverno 2012/2013 offrono palette di tonalità che spaziano dall’intramontabile rosso acceso, al delicato rosa baby, sino al vivace fucsia. In versioni brillanti, satinati o mat. Le formule, invece, puntano soprattutto su sostanze idratanti, in particolare cere e oli di origine vegetale, indispensabili per mantenere le labbra morbide e renderle più turgide per prevenire eventuali screpolature. Alcuni contengono anche gli stessi principi attivi utilizzati nei cosmetici contro rughe e cedimenti, come il Pro-Xylane, presente nella maggior parte dei rossetti e delle creme anti età del colosso della cosmetica L’Oréal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso