FOR CHRISTMAS 13 Dicembre Dic 2012 1159 13 dicembre 2012

Un Natale beauty per lui

Dai trattamenti alle creme. Regalagli relax e benessere. Con prodotti dedicati alla bellezza maschile.

  • ...
la popolazione maschile italiana spende oltre 250 milioni di euro l’anno in prodotti cosmetici specifici

La popolazione maschile italiana spende oltre 250 milioni di euro l’anno in prodotti cosmetici specifici. (Thinkstock)

Getty Images/iStockphoto

Con lui bisogna andare sul concreto. L’uomo «non ha tempo da perdere», chiede proposte precise, trattamenti veloci, gesti efficaci. Creme e trattamenti anti-rughe, anti-borse, anti-pancia, non sono più considerati un tabù: secondo un’indagine dell’Istituto Directa di Milano per conto di VichyLaboratoires, infatti, la popolazione maschile italiana spende oltre 250 milioni di euro l’anno in prodotti cosmetici specifici. L’uomo del terzo millennio li usa con piacere e per il 67% del campione intervistato, spalmarsi una crema è un modo per valorizzare il proprio fascino, soprattutto se li trova già disposti in bella mostra sulla mensola del bagno. Ed è qui che entrano in gioco le donne: mogli, fidanzate, sorelle possono mettere a frutto la loro competenza cosmetica scegliendo per lui prodotti ad hoc e trattamenti viso/corpo da vero uomo.
COSMETICI ONLY FOR MAN
L’uomo ha bisogno di cosmetici formulati sulle sue esigenze di pelle, come spiega il dottor Umberto Borellini, docente di Cosmetologia all’Università di Pavia: «La pelle maschile è diversa da quella femminile e necessita di prodotti mirati. Innanzitutto è meno compatta, più spessa e ruvida con una struttura più resistente, pensata dalla natura per offrire garanzie evolutive maggiori. E ancora: ha un pH cutaneo più acido, tende maggiormente alla disidratazione a causa della rasatura che elimina il film idrolipidico e alla maggiore sudorazione, ed è più seborroica, in virtù dell’azione degli androgeni (ormoni maschili) sulla ghiandola sebacea. Un cosmetico per l’uomo, quindi, deve idratare senza ungere, perché la principale preoccupazione maschile resta quella di non 'brillare'. Per questo motivo, le texture maschili sono più opacizzanti, anche in caso di prodotti idratanti o per pelli sensibili».
UN MASSAGGIO PER FARLO FELICE
I massaggi sono generalmente apprezzati anche dall’uomo, perché aiutano a risolvere molti disagi, basta regalare quello giusto. Si può scegliere un massaggio rilassante, vera fonte di puro benessere, eseguito con manualità lente di allungamento e distensione che per l’uomo sono più energiche rispetto alla metodica utilizzata per le donne. Oppure sportivo ‘defaticante’ dove l’operatore lavora sulla muscolatura ricercandone il rilassamento e la decontrazione attraverso manovre di picchiettamento ed impasto. Per ottimizzare i tempi, si può richiedere il massaggio abbinato ‘corpo/viso’, da effettuare nella stessa seduta. Così come manicure e pedicure, anche curative. Per risolvere occhiaie da stress, rilassamento del collo, epidermide grigia per il fumo e lo smog e le rughe, sono utili massaggi anti age e anti rilassamento effettuati con creme adatte a lui. Efficaci anche i trattamenti con speciali macchinari che riattivano i meccanismi di rigenerazione cutanea (radiofrequenza e ossigeno in perfusione cutanea), perfetti per l’uomo che non ama le creme e preferisce un approccio strumentale a quello manuale.

Prodotti e trattamenti ad hoc per contrastare la pancetta. (Thinkstock)

Getty Images/Zoonar RF

LA PANCIA NON C'È PIÙ
Nell’uomo l’assenza di cellulite è compensata dalla pancetta e dalle maniglie dell’amore su addome e fianchi. Escludendo tecniche più estreme come la liposuzione, i massaggi possono essere una valida alternativa per ridurre, almeno in parte, adipe e rilassamento. Si ottengono buoni risultati sia con il massaggio manuale sia con quello meccanico. Tra le opzioni, si suggerisce il rullo di Lipomassage CelluM6 di LPG nelle versioni Endermolab e Integral, che agisce su accumuli di grasso e lassità tenendo conto della struttura fisica maschile. In entrambi i casi, sono consigliabili sei/dieci sedute, con frequenza bisettimanale, e un mantenimento di una/due sedute al mese. Le sedute, che durano 35 minuti, costano dai 60 euro.
MONO SOPRACCIGLIA? NO GRAZIE
L’eccesso di peli su torace, schiena e glutei ma anche tra le sopracciglia, è una realtà piuttosto diffusa. I peli si possono eliminare con la tradizionale ceretta, o con tecniche più costose ma definitive come la diatermocoagulazione o elettrocoagulazione o con la più nuova depilazione definitiva a mezzo laser o luce pulsata. Questa tecnica di fotodepilazione, di utilizzo esclusivamente medico, si basa sull’azione dell’energia luminosa (Q-Switched Nd, Alessandrite, Ruby, Neodimio-yag, Dye, ecc.) che, attratta dalla melanina scura del pelo, penetra nella cute dove si trasforma in energia termica che distrugge la radice del pelo.
CHI È IL PIÙ BELLO DE REAME?
Tutti questi trattamenti lo renderanno più bello e in forma. Ma sapete, in realtà, a chi vorrebbe assomigliare il vostro uomo? Secondo un sondaggio dell’ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgery), società scientifica mondiale dedicata alla formazione e all’aggiornamento dei chirurghi plastici estetici, realizzato su oltre 20 mila professionisti della chirurgia in 84 nazioni, le celebrità che influenzano i canoni di bellezza e le aspettative maschili sono: Brad Pitt, Matthew McConaughey, George Clooney e Ben Affleck. Scusate se è poco...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso