FOOD & GLAM 30 Novembre Nov 2012 1810 30 novembre 2012

Frutta (e colori) di stagione

Agrumi, banane, melograni, cavolo, frutta secca. Potenti alleati contro i malanni dell'inverno, sono un tripudio di nuances. A tavola e nel guardaroba.

  • ...
frutta_verdura_autunno

Frutta e verdura, un tripudio di colori. Anche in autunno/inverno.

Getty Images/iStockphoto

Il grigiore della stagione fredda vi spegne? Potete combatterlo con un tocco di colore: a volte basta un cappotto o un accessorio vivace per sentirti più energica. Ma se la moda non serve a farti sentire meglio, allora hai bisogno di riempire di colori anche il piatto, con le vitamine di frutta e verdura di stagione. In questo modo potrai tornare a sentirti tonica e vitale ed evitare raffreddori e influenze tipici di questo periodo dell'anno.
FRUTTA & VERDURA, MA CRUDE
Agrumi, banane, melograni, tutti i tipi di cavoli e la frutta secca sono ricchi di vitamina A, B, C, E e possono aiutarti a sentirti in forma. La vitamina C, in particolare, è un potente antiossidante, importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario e responsabile della sintesi nell'organismo del collagene che costituisce i nostri tessuti. Gli agrumi sono i frutti più decantati per la concentrazione di vitamina C, ma ancora più ricchi di questo alleato di benessere sono ribes, kiwi e verdure come i broccoli, cavolfiori e il cavolo cappuccio. La vitamina C, tuttavia, si ossida al contatto con l’aria ed è sensibile al calore: per questo motivo la tua spremuta mattutina va bevuta appena fatta e sarebbe consigliabile consumare gli ortaggi e la frutta molto freschi e crudi.
CENTRIFUGATI E RICCHE INSALATE
Trovare occasioni per mangiare frutta fresca non è difficile: a conclusione del pranzo o come spuntino di metà mattina e nel pomeriggio è un perfetto spezzafame. Ma se vuoi fare il pieno di vitamine è bene fare uno sforzo in più: preparati spremute, frullati e centrifugati, di sola frutta o di frutta insieme a verdura come sedano e carote. E poi spazio a gustose insalate invernali,con l’aggiunta di cavolo rosso, chicchi di melograno, semi di girasole e mandorle o nocciole. Il tutto condito con olio extra vergine di oliva, anch’esso ricco di vitamina A ed E. E per chi ha poca fantasia, provate le nostre ricette veloci. Le trovate in fondo a questo articolo.
COLOR POWER
Una borsa rossa come il melograno, un caldo maglione a collo alto nei toni rosati del pompelmo o un paio di scarpe gialle: avete solo l’imbarazzo della scelta per abbandonare la convinzione che col freddo dovete optare per marrone, nero e tono su tono. Anche l’alta moda non lesina cappotti viola e giacche di cashmere arancioni. Ma, per sentirti speciale, bastano anche un orologio divertente, una pashmina dai toni caldi, un collare di pelliccia per impreziosire il cappotto. Prendendo spunto dai colori dei frutti di stagione e copiando le star che hanno già scelto la via technicolor, potete anche scovare qualche idea divertente per i regali di Natale (nella gallery).
CENTRIFUGATO DI MELE, CAROTE E ARANCIA AI SEMI DI FINOCCHIO
Ingredienti per 4 bicchieri:
300 grammi di carote; 400 grammi di mele; 500 grammi  di arance; 10 g di semi di finocchio; 20 g succo di limone; 1 cucchiaio di zucchero di canna; pepe nero da macinare

Centrifugare le carote, le mele e le arance, aggiungere il succo di limone, un cucchiaino di zucchero di canna e guarnire con semi di finocchio tritati fini e una spolverata di pepe nero.
CAVOLO ROSSO IN INSALATA
di Alessandro Borghese
Ingredienti per 2 persone:
125 g di cavolo cappuccio rosso; 100 g di prosciutto di Praga tagliato in un’unica fetta; 75 g di uva passa; 25 g di semi di girasole; 25 g di semi di zucca; 1 cucchiaio di sciroppo d’acero; 1 cucchiaio di succo di limone; 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva; sale

Tagliare il prosciutto con un coppapasta creando degli tondini e scottarlo in padella con un filo d’olio. Nel frattempo, tagliare sottilmente il cavolo rosso e metterlo in una ciotola insieme ai semi di zucca, semi di girasole, e uva passa prima reidratata in acqua tiepida. A questo punto, creare un’emulsione con lo sciroppo d’acero, il succo di limone, l’olio, il sale e il pepe. Condire l’insalata con l’emulsione e impiattare insieme ai medaglioni di prosciutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso