CONSIGLI BEAUTY 23 Novembre Nov 2012 1731 23 novembre 2012

Fast effect, il risultato è in tempo reale

Dalle rughe alla dieta, i trattamenti lampo spopolano negli Usa. E sempre di più anche in Italia.

  • ...
donna_botox

Iniettando piccole dosi di acido ialuronico si ottiene un'idratazione extra immediata.

Getty Images/iStockphoto

Rappresentano l’asso nella manica dei centri estetici più all’avanguardia. Negli Stati Uniti vengono definiti trattamenti fast effect, perché permettono di ottenere risultati rapidi e visibili in tempo reale o, al massimo, nell’arco di qualche settimana. Il merito va all’alta tecnologia e alla ricerca cosmetica, che hanno consentito la messa a punto di strumenti ultrasofisticati (in grado di agire direttamente sulle fibre elastiche) e di principi attivi iniettabili sotto la pelle. Primi tra tutti laser e filler. Ma oltre a queste, esistono altre mtodiche. LetteraDonna.it ha selezionato quelle che mantengono quanto promettono. In più segnala una dieta dimagrante d’urto, da seguire per soli due giorni.
IDRATAZIONE EXTRA
Rifornire d’acqua la pelle significa renderla più turgida e levigata: «Iniettando piccole dosi di acido ialuronico su tutto il viso, l’effetto si ottiene in tempo reale», spiega Maurizio Bottari, chirurgo plastico responsabile del centro estetico CDM di Milano, «Inoltre, grazie a questa superidratazione, l’epidermide risulta più resistente alle aggressioni esterne». Per amplificare l’azione del trattamento, è bene mantenere equilibrato il tasso idrico cutaneo con creme o fluidi ad alto contenuto di oli vegetali.
MASCHERA A DOPPIA AZIONE
Pulisce la pelle in profondità e la tonifica, rendendola subito visibilmente più luminosa e compatta: è la maschera al ferro, fiore all’occhiello dei beauty center che praticano i trattamenti Dermophisiologique. Svolge, infatti, una doppia azione: favorisce l’apertura dei pori, in modo da permettere la fuoriuscita dei piccoli depositi sebacei; migliora la microcircolazione, quindi aumenta l’apporto di ossigeno ai tessuti cutanei, elemento che gioca un ruolo fondamentale sulla loro elasticità. Il tutto in soli 50 minuti e con la massima dolcezza.

Succo di pompelmo, frutta e verdure a volontà. Questi gli ingredienti della Hollywood 48 Hour Miracle Diet, la dieta lampo delle star.

Getty Images/Hemera

QUASI UN LIFTING
Le rughe non fanno più paura, dal momento che per riempirle bastano poche gocce di acido ialuronico iniettate dove serve. Il rilassamento cutaneo, invece, è ancora difficile da combattere: «Ma non impossibile grazie al Golden Lift», afferma Dvora Ancona, specialista in medicina estetica. Di che cosa si tratta esattamente?: «È una nuova tecnologia basata su un sistema di radiofrequenza frazionata che, mediante uno speciale manipolo dotato di microaghi, veicola l’energia nei vari strati della pelle, stimolando la produzione di  collagene», spiega Dvora Ancona. Per ottenere risultati ottimali occorrono 3-4 sedute, ma fin dalla prima la pelle appare più tesa. Un effetto che può essere enfatizzato con i sieri e creme rivitalizzanti e a effetto lifting.
DIETA LAMPO
Succo di pompelmo e verdure a volontà: sono gli unici alimenti previsti nella Hollywood 48 Hour Miracle Diet, che le dive seguono nei due giorni che precedono un grande evento, con relativa passerella sul red carpet tra i bagliori dei flash. Non oltre, altrimenti può provocare seri danni all’organismo. La perdita di peso, dovuta soprattutto all’eliminazione dei liquidi, è di due chili circa (quanto basta per chiudere senza sforzo la lampo dell’abito da sera). Un incoraggiamento a proseguire con un regime ben bilanciato, anche se a calorie controllate, dove non deve mancare il giusto apporto proteico, vitaminico e di carboidrati, eventualmente da abbinare a un integratore alimentare specifico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso