Skin Care 22 Novembre Nov 2012 1823 22 novembre 2012

Le nuove CC: l'evoluzione delle BB cream

Un grande successo per le creme idratanti colorate. Con mille proprietà. Le nuove arrivano dall'Oriente.

  • ...
cc-cream

Le nuove CC cream distribuite in Asia.

Abituati a leggere di lettere accoppiate che valutano l’affidabilità finanziaria dei nostri Paesi, non ci stupisce che il mondo della bellezza proponga prodotti cosmetici con codice doppio. Poco dopo aver presentato le BB come un prodigio della tecnica applicata alla cosmetica (i Balsami Bellezza dalla texture tuttofare) si parla già di creme CC. In questo caso, però, il cambio di lettera non significa declassamento, ma evoluzione.
LE CREME COLORATE SORPASSANO LE MULTIFUNZIONALI BB
Il tam tam della doppia C arriva dall’America, ma è l’Asia il continente di origine e sperimentazione delle Color Control Cream, le creme innovative che promettono di rivoluzionare il concetto di skin care superando di soppiatto il traguardo appena tagliato dalle BB. La curiosità è motivata: solo qualche mese fa sembravamo in possesso del meglio che la cosmetica potesse offrire e adesso sembra già superate. Tanto vale scoprirle, almeno in teoria: per ora le “Color Control” sono in vendita solo in Oriente. Ma la svolta europea potrebbe non essere poi così lontana.
COLORATE E RICCHE DI ANTIOSSIDANTI
A colpo d’occhio, le “CC”, come già le “BB”, sono colorate e ricche di antiossidanti ibridi. Ma a differenza delle prime, le “color control” hanno una texture più leggera, oil free e hanno, al loro interno, ingredienti naturali dal forte potere nutritivo. Se estratti di tè verde e bianco, acido ialuronico, polvere minerale, Aloe Vera, vitamina E, vi sembrano combinazioni comuni, sapere che tra le componenti dei questi cosmetici c’è perfino acqua di mare, potrebbe farvi cambiare idea.
PROTEZIONE SOLARE E VIA LE MACCHIE
Ancora, rispetto alle precedenti, lo spettro di protezione dai raggi solari UVA e UVB delle “CC” è più ampio. Ma è soprattutto il loro obiettivo dichiarato il plus: illuminare la carnagione riducendo al minimo i problemi di pigmentazione. Niente più macchie e discromie: il colore è sotto controllo. Ovviamente, senza rinunciare a elevate performance anti invecchiamento.
DALL'ASIA ALLAMERICA POI IN EUROPA
Le Color Control Cream, sono sul mercato dal 2011. I brand che le hanno diffuse, portandole al successo, sono prevalentemente orientali. Ma nel 2012 anche l’internazionale Chanel ha lanciato la sua “CC” in Asia e a breve potrebbe distribuirla anche in America dove colossi della bellezza, come Olay di Procter& Gamble, hanno da poco iniziato la sperimentazione. Secondo indiscrezioni riportate poi da Vogue America, anche Clinique avrebbe un asso “CC” nella manica. Insomma, si parla al futuro, ma è più prossimo che mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso