STYLE 21 Novembre Nov 2012 1300 21 novembre 2012

Lingerie, maestra di seduzione

Torna l'intimo sexy dal design Anni '50. Il pizzo è un vero must. Protagonista sopra e sotto il vestito.

  • ...
Laetitia Casta Mostra Dellarte Cinematografica Di Venezia 69Esima Edizione 426X640

Laetitia Casta in un abito di pizzo di Dolce&Gabbana dove l'intimo ha il ruolo di protagonista alla presentazione della 69esima Mostra del Cinema di Venezia.

Di intimo è rimasto giusto il nome: la lingerie è sempre più protagonista dello stile sotto e sopra il vestito. Almeno dagli anni Novanta, quando Madonna con Jean Paul Gaultier e poi Dolce & Gabbana sdoganarono l’uso dell’intimo come abito, indossare un bustino come sottogiacca, piuttosto che portare un reggiseno in evidenza o una sottoveste come vestito, non sconvolge più nessuno.
PAROLA D'ORDINE: INTRAVEDERE
Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando Karl Kraus sosteneva: «L’intelligenza è come la biancheria intima, tutti dovremmo usarla, ma nessuno esibirla».
Oggi il trend gioca però sulla fascia intermedia: intravedere. Che è un po' meno di esibire e un po' più di immaginare. Ma come ci dimostrano le star, non lasciare nulla al caso è un dettaglio che fa moda. Soprattutto visto che la moda stessa, quella che fa abiti per coprire, si è lanciata, per questo autunno inverno, in produzioni ad alto tasso di seduzione e trasparenza.
COME UNA MISS DEL BURLESQUE
Così, l’intimo balza in primo piano e mostra tutta la sua carica sensuale. Le linee della lingerie di tendenza sono per lo più retrò, ricordano i costumi di scena delle miss del Burlesque: le texture alternano la luce preziosa del pizzo e della seta a tessuti tecnici. Il nero è protagonista, come sempre, ma non assoluto. Corpetti, guepière e bustini, anche colorati, accendono la fantasia e dominano la tendenza sexy. In tutto questo caleidoscopio di generi e allusioni, ritorna in auge anche un pezzo storico. Un  evergreen sì, ma a tratti, nell'immaginario della moda sensuale, è stato un po' trascurato: il body, l’intimo con i bottoncini che avvolge il corpo come una seconda pelle. Non solo contenitivo, modellante e snellente come lo vuole l’evoluzione intelligente della lingerie da donna, ma una vera rivoluzione tecnica nella cura e nell’estetica del corpo. È sensuale e prezioso quest’anno. Di pizzo, come quello proposto da Intimissimi, con ricami in nero e base rosa cipria o dorato con oblò di Jolidon. Si ferma sulla pelle come un decoro; s’intravede da bluse trasparenti. Va scartata subito l'idea che sia fatto per scaldare: la lingerie quest'anno è davvero hot. Ma, senza dubbio, in un altro senso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso