PERSONAGGI 9 Novembre Nov 2012 1149 09 novembre 2012

Penélope Cruz, diva e mamma

È una madre coraggio nel film Venuto al Mondo. Incanta gli stilisti. E coniuga successo e famiglia.

  • ...
Cruz7

Penelope Cruz (Getty Images)

Diventare madre l'ha completamente cambiata e Penélope Cruz ha portato questa sua nuova consapevolezza e personalità più equilibrata ed emotiva, come lei stessa ha d'altronde dichiarato, nella sua interpretazione di Gemma, la protagonista del suo ultimo film, Venuto al mondo. La pellicola è diretta da Sergio Castellitto ed è tratta, come nel caso di Non ti muovere, sempre interpretato dalla splendida attrice spagnola, da un romanzo di Margaret Mazzantini.
La storia narrata sullo schermo unisce ai traumi del conflitto bosniaco le ferite personali di una donna, che non può concepire figli perché sterile, e il suo amore per il fotografo Diego (Emile Hirsch). Penélope, mamma del piccolo Leonardo, ha capito il dramma di quella donna ossessionata dal desiderio di ottenere ciò che non può avere e ha tradotto con grande espressività le parole impresse sulle pagine dalla scrittrice.
Dentro e fuori dal set, la Cruz è sempre stata un esempio di passionalità latina e bellezza naturale, esprimendo queste sue caratteristiche anche attraverso la moda, diventando musa di stilisti, testimonial di profumi e prodotti di bellezza.
UNA MAMMA DI SUCCESSO
Da quando è mamma Penélope si divide tra la carriera e la serenità della sua vita privata. Accanto a lei, dal 2007, c'è l'attore Javier Bardem, conosciuto già nel lontano 1992 sul set del film Prosciutto, Prosciutto di Bigas Luna; la vera scintilla d'amore è però scoccata solo dopo essersi ritrovati a girare insieme Vicky Cristina Barcelona, di Woody Allen.
INNAMORATA DELL'ARTE E..DEGLI ATTORI
Prima di Bardem, con cui forma una delle coppie di maggior successo del cinema internazionale, la star spagnola aveva vissuto una chiacchieratissima love story con Tom Cruise, durata tre anni, e una più breve con Matthew McConaughey.
La passione per l'arte scorre senza dubbio nel dna della famiglia Cruz: suo fratello Eduardo è un cantante mentre, fin da piccola, Penélope ha lavorato sodo per diventare una ballerina classica ma, come accaduto poi alla sorella Monica, ha poi scoperto l'amore per la recitazione. E già a 15 anni questa passione l'ha portata a ottenere i suoi primi ruoli.
DAGLI ESORDI ALL'OSCAR
Tre anni dopo, nel 1992, la sua apparizione in Prosciutto, Prosciutto le ha aperto le porte del mondo del cinema, facendola diventare un sex symbol in Spagna, ma non solo. Il debutto a Hollywood avviene nel 1998 con il film Hi-Lo Country, del regista Stephen Frears, e da allora l'attrice ha continuato ad alternare produzioni statunitensi ed europee, recitando in film come Tutto su mia madre, Vanilla Sky, Blow, Non ti muovere, o Bandidas. Gli anni più fortunati per Penélope sono però quelli dal 2007 al 2010: oltre a trovare l'amore, l'attrice ha infatti conquistato il suo primo premio Oscar, come miglior attrice non protagonista nel 2009, per Vicky Cristina Barcelona.

Penelope Cruz. (Getty Images)

ICONA DI STILE
Dal suo ingresso sulle scene internazionali a oggi, Penélope Cruz ha saputo evolversi da giovane debuttante acqua e sapone a diva glamour e ricercata. Le prime apparizioni sui red carpet non hanno convinto del tutto gli esperti di moda, ma l'attrice in pochi anni ha fatto cambiare idea anche ai più scettici. Dopo essere stata modella nel 2001 per Ralph Lauren,dal 2006 è diventata testimonial dei prodotti L'Oréal, e nel 2010 della fragranza Trésor di Lancôme. Lei e la sorella Monica si sono poi improvvisate stiliste, creando delle collezioni per la catena di abbigliamento Mango e disegnando dei gioielli e borse per un'azienda giapponese. Per il red carpet la protagonista di Venuto al mondo ha le idee ben chiare: nella sua lista di designer preferiti ci sono Armani, Dolce & Gabbana, Versace, Balmain, Alaïa, Karl Lagerfeld e John Galliano. Più comodo e pratico il look nella vita di tutti i giorni, ma non meno ricercato: indossa prevalentemente jeans e sneakers nere di Isabel Marant.
UNA BELLEZZA MEDITERRANEA
La bellezza mediterranea della star si sposa con la bravura dei make up artist. Per enfatizzare il suo viso, i truccatori utilizzano abitualmente un fondotinta dall'effetto mat, per poi definire la forma degli occhi con la matita nera, o in rare occasioni blu.
Un gioco di di sfumature creato ad arte con ombretti dai colori pastello o dalle sfumature ramate che riesce ad allargare il suo sguardo. Sulle labbra, invece, spazio a rossetti dai colori più vari (dai toni naturali, fino al rosso fuoco per i suoi look più audaci), e sugli zigomi un blush color pesca.
Gli splendidi capelli castani di Penélope non hanno subito troppi tagli o cambi di colore nel corso della sua carriera. Per lei solo qualche colpo di sole sulle lunghezze, e nelle occasioni più glamour un pizzico di movimento o un'acconciatura raccolta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso