REMAKE 8 Novembre Nov 2012 1745 08 novembre 2012

Scarlett, copertina da urlo

Protagonista del film 'Hitchcock', la Johannson è ritratta su V sotto la doccia. Come in 'Psycho'.

  • ...

Bisognerà aspettare il primo febbraio del 2013 per vedere sul grande schermo Scarlett Johansson. Che vestirà i panni della sfortunata Janet Leigh, una delle muse bionde di Alfred Hitchcock, nella scena in cui muore accoltellata sotto la famosissima doccia di Psycho, la pellicola del 1960. Il film in questione, dal titolo Hitchcock, ricostruirà il dietro le quinte dei film diretti dal mago del thriller, affidando alla sexy star hollywoodiana il ruolo della Leigh.
URLA IN COPERTINA
Ma per avere un'idea un po' più precisa dell'effetto di questa operazione cinematografica, basta prendere la copertina del prossimo numero della rivista patinata V Magazine, per ritrovarci il primo piano della Johansson-Leigh, che urla di terrore da dietro le tendine trasparenti della doccia-del-delitto. Fotografata da Jean-Paul Goude, Scarlett spalanca la bocca, non si sa bene se esalando l'ultimo respiro, o per l'orrore delle coltellate inflittele dall'assassino Anthony Perkins/Norman Bates. Ma in entrambi i casi, le riesce molto bene, al punto da immaginare che se Alfred Hitchcock fosse vivo oggi, certamente la scritturerebbe per uno dei suoi thriller. In fondo 'Hitch' - come lo chiamavano le sue "ragazze" - era un fan del biondo platino, ma anche delle donne dalla forte personalità, a cominciare da Grace Kelly e Ingrid Bergman, fino a Kim Novak e Tippi Hedren (appena interpretata da Sienna Miller nel film The Girl) e alla stessa Janet Leigh: «Le bionde sono le vittime migliori», diceva il maestro, «sono come neve immacolata che mostra le impronte insanguinate».
PAURA DI HOPKINS
Scarlett, 27 anni, che ha dovuto reinterpretare la scena per la cover di V, ha anche confessato di non essersi impegnata molto per apparire terrorizzata. Anche grazie alla presenza di Anthony Hopkins che interpreta Hitchocock nel film: «Forse ho guardato Il silenzio degli innocenti troppe volte quando ero piccola», ha detto l'attrice, «e vedere Hopkins/Hitchcock in quella doccia mi ha scatenato una serie di flash back terrorizzanti!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso