GUSTI 26 Settembre Set 2012 1848 26 settembre 2012

L'uomo ci piace wild

Mento pronunciato, mascella robusta. Una ricerca svela: le donne sono più attratte dal fascino rude.

  • ...
Uno

L'uomo dai tratti mascolini attira le donne.

Intellettuali sì, ma un tocco di mascolinità non guasta. Anzi, il popolo femminile è più attratto dai tipi alla George Clooney. E uno studio lo dimostra. Durante i picchi di fertilità, il gentil sesso è attirato da partner 'rudi', caratterizzati da uno stile wild. Non sarà una tragedia se per qulche giorno il quoziente intellettivo del 'lui' in questione verrà messo in secondo piano. Non si offendano gli uomini. Questa misteriosa formula riproduttiva è stata raccolta in un'analisi pubblicata sulla rivista Evolution and Human Behavior. Il team di ricercatori delle Università del New Mexico e del Colorado, dopo aver esaminato 66 coppie di età compresa tra 18 e 44 anni, ha scoperto che tratti del viso «maschili», definiti dagli stessi ricercatori un mix alla George Clooney - mento pronunciato, mascella robusta, occhi più vicini e fronte ampia - richiamano l’attenzione delle donne fertili per un antico meccanismo evolutivo: «Tuttavia, quando il partner presenta già queste caratteristiche», hanno spiegato gli scienziati, «la preferenza non emerge chiaramente».
IL MONDO ANIMALE FUNZIONA NELLO STESSO MODO
Lo studio cerca conferma empirica a un principio noto della biologia evolutiva. Nel mondo animale, infatti, le femmine preferiscono i maschi che mostrano i migliori segni di salute genetica. Uno di questi è la presenza di testosterone, sintomo di virilità e buona salute da trasmettere alla prole. Per questo le femmine intercettano questi segnali come predittori di successo nel concepimento, hanno sottolineato gli scienziati. Maschi che hanno un volto mascolino, in pratica, avrebbero energie in eccesso rispetto a quelle necessarie per la salute muscolare e immunitaria, da incanalare per rendere più attraente l’aspetto del volto, inutile se non ai fini della selezione riproduttiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso