VISO 12 Settembre Set 2012 1329 12 settembre 2012

Luce vieni a me

Via macchie e cellule morte (anche con il laser). E con il trucco giusto mostrate 10 anni meno.

  • ...
Viso luce

Un viso più luminoso appare anche più giovane.

Andrejs Pidjass - Andrejs Pidjass @ nejron.livejournal.com

Se il viso è luminoso, sembra anche più giovane. Modulata ad arte, infatti, la luce diventa una straordinaria complice di bellezza, che rende meno evidenti le rughe e ammorbidisce i lineamenti. Lo conferma uno studio condotto dal dipartimento di sociobiologia dell’università tedesca di Goettingen, da cui è risultato che una carnagione radiosa può variare in positivo la percezione dell’età da 10 a 20 anni. Ma perché la luce possa interagire con le capacità riflettenti dell'epidermide, la superficie cutanea deve essere uniforme.
VIA LE MACCHIE
Non a caso, nelle creme antietà sono sempre presenti principi attivi utili per la prevenzione delle macchie, spesso combinati con sostanze in grado di rimuovere eventuali accumuli di cellule morte, che rendono  l’incarnato spento e disomogeneo. L'effetto della luce sarà ancora più eclatante se coinvolgerà anche occhi, bocca e capelli, con sapienti giochi di riflessi e colpi di sole in punti strategici.
RIGENERARE LE CELLULE
La luminosità della carnagione è strettamente legata al tempo in cui le sue cellule si rigenerano. La ricerca, quindi, si è concentrata sullo studio di formule che hanno due diversi obiettivi: accelerare questo processo che, dopo i 40 anni, rallenta notevolmente e prevenire o attenuare eventuali macchie scure dovute ad accumuli di melanina. I principi attivi più utilizzati sono la vitamina C e gli alfa idrossiacidi, come gli acidi malico, glicolico e cogico. E non mancano esclusivi complessi brevettati a base di sostanze schiarenti e rigeneranti. Ma la pelle può catturare la luce anche con l'aiuto dei nuovi fondotinta a base di pigmenti riflettenti, soprattutto se applicati sopra una base uniformante e illuminante.
L'AIUTO DEL LASER
Non sempre, però, i cosmetici sono in grado di cancellare le macchie scure: «In questi casi si ottengono ottimi risultati con la laserterapia», assicura il medico estetico milanese Angelo De Nale, «Gli impulsi emessi dagli apparecchi Qswitched, infatti, sono potenti al punto da eliminare non solo gli addensamenti di melanina, ma anche i tatuaggi. Per cancellare le macchie, in genere, basta una sola seduta, al massimo due. Il melasma, che spesso compare durante la gravidanza, invece, può essere eliminato applicando prodotti galenici all'acido cogico o all'arbutina, sostanze dalla potente azione schiarente».

Anche le labbra sono importanti per illuminare il viso: il colore prescelto è il rosa.

Getty Images/iStockphoto

SGUARDO E SORRISO RADIOSI
Gli occhi possono brillare di luce propria, quando la commozione li rende splendenti. O riflessa, grazie al trucco e ai consigli della visagista Paola Curioni. Ecco come procedere: «Uniformare le palpebre con un correttore; quindi sfumare una polvere beige appena iridescente e ritoccare l'angolo interno con una tonalità più chiara. Infine applicare il mascara. Alla sera, per amplificare l' effetto luce, si può colorare d’argento la congiuntiva usando la matita come fosse un kajal. Anche la bocca deve essere luminosa, ma con discrezione: sì ai rossetti dal finish satinato e ai lip gloss dalla lucentezza naturale». Su tutti, un solo colore: «Sicuramente il rosa, che dona a tutte e addolcisce il sorriso» risponde l’esperta.
CIOCCHE PIÙ CHIARE ATTORNO AL VISO
Morbidi, splendenti, con ciocche di due o tre tonalità più chiare che sfiorano guance e fronte: così i capelli contribuiscono a dare luce al viso. Risultato che si può ottenere con i classici colpi di sole su tutta la lunghezza, ma anche con metodi più sofisticati. Come la tecnica chatouche inventata dal famoso hair staylist Aldo Coppola, che permette di schiarire solo alcune zone delle ciocche, con un effetto molto simile a quello regalato da una vacanza al sole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso