26 Marzo Mar 2016 1000 26 marzo 2016

Bellezza, siamo alla frutta

Il mirtillo contro la couperose, la mela svizzera combatte l'invecchiamento, il melograno è nutriente: i cosmetici che contengono i principi attivi di origine vegetale più salutari per la pelle.

  • ...
bellezza frutta

Protagonisti di formule cosmetiche all’avanguardia, i principi attivi di origine vegetale continuano a destare l’interesse dei ricercatori. Così, dopo fiori e piante officinali, anche la frutta ha fatto il suo ingresso nell’affascinante mondo della bellezza, rivelandosi una vera miniera di sostanze utili per mantenere la pelle giovane e in buona salute. LetteraDonna vi propone i frutti più interessanti dal punto di vista cosmetico e, nella gallery, i prodotti che contengono i loro preziosi derivati.

MIRTILLO, CONTRO LA COUPEROSE
In cosmetica, l’estratto di mirtillo è spesso presente nelle creme dedicate alle pelli sensibili o con tendenza alla couperose. Contiene, infatti, un’elevata percentuale di antocianosidi e polifenoli, sostanze in grado di rinforzare le pareti dei capillari, prevenire le irritazioni e attenuare i rossori, rinforzare le difese cutanee. Non solo: promuove anche la sintesi di collagene, con effetti elasticizzanti.

GOJI E UVA, POTENTI ANTIOSSIDANTI
Fumo, stress, inquinamento e un’alimentazione squilibrata fanno lievitare la produzione di radicali liberi, molecole alterate che danno luogo a processi degenerativi di cellule e tessuti, compresi quelli cutanei, accelerandone l’invecchiamento. Efficaci antidoti contro i radicali liberi sono tutte le sostanze antiossidanti. Tra le più efficaci troviamo il resveratrolo (ottenuto dalla buccia dei chicchi d’uva e dalla vite) e i polisaccaridi LBP (contenuti nelle bacche di goji, originarie di tibet e mongolia).

MELA, IL POMO DELLA GIOVINEZZA
In base a uno studio effettuato dal ricercatore Daniel Shmid e pubblicato sul Journal of Applied Science, le cellule staminali derivate da una particolare varietà di mela svizzera, la Uttwiler Spätlauber, possono interagire con quelle umane, rallentando il processo d’invecchiamento delle cellule epidermiche e prolungandone la vita. Ma anche il semplice succo di mela è utile alla pelle per la sua ricchezza di polifenoli, principi attivi che potenziano le naturali difese cutanee.

MELOGRANO, NUTRIENTE E ANTIETÀ
Dai semi di melograno si estrae una quantità di preziosi principi attivi: vitamina E e flavonoidi (antiossidanti), acidi grassi polinsaturi, in particolare acido punicico (stimola la rigenerazione cellulare) e fitormoni (riducono, a livello cutaneo, gli effetti negativi prodotti dagli squilibri ormonali che si verificano in menopausa). Non a caso l’olio o il succo di melograno sono il leit motiv di alcune linee cosmetiche antietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso